Cultura

Come si viveva a Nuoro e in Barbagia durante il periodo della rivoluzione sarda di fine Settecento?   La risposta a questa e altre domande relative a uno dei momenti più emblematici della storia dell’isola sarà data durante il convegno “Angioy e il suo tempo - Riflettendo sulla nostra storia ai tempi della sarda rivoluzione (1793-1796)”, che si terrà venerdì 26 aprile alle 10.30, nella Sala studio dell’Archivio di Stato di Nuoro, al colle di Sant’Onofrio in via Mereu 39. Introdurrà i lavori la direttrice Angela Andrea Oriani, che darà spazio agli interventi di Antonello Nasone, d...

Patrimonio storico culturale all'Asinara: "Salviamo la storica Stufa Giannolli"   Sì, è vero, è solo una vecchia stufa a legna, ma ha superato il secolo di vita e si porta dietro la storia di cui è stata testimone. E’ la storica Stufa Giannolli che ha svolto il fondamentale compito di disinfestare e disinfettare gli indumenti e i materassi delle migliaia di prigionieri di guerra austro-ungarici che vennero detenuti all’Asinara durante laprima guerra mondiale. Circa 35 mila prigionieri di guerra, di cui 5-8 mila morirono di epidemie di colera e stenti proprio...

Da Neoneli una nuova iniziativa culturale: nasce il premio letterario Licanias   Una nuova iniziativa sotto il segno di Licanìas, il festival culturale di casa a Neoneli: in occasione della sua decima edizione, in programma dal 6 al 9 giugno nel suggestivo borgo nel Barigadu, in provincia di Oristano, nasce infatti il Premio Licanìas, un concorso letterario per autori nati o residenti in Sardegna. La partecipazione è riservata a opere di narrativa - e quindi romanzi, raccolte di racconti o singoli racconti - totalmente inedite e originali, di lunghezza pari o...

Sabato si inaugura "Animas. Ciò che resta"   La Fondazione Barumini Sistema Cultura, in collaborazione con l'Amministrazione comunale di Barumini, apre le sale espositive del Centro Culturale "Giovanni Lilliu" sabato 27 aprile alle ore 18.30 alla seconda mostra di arte contemporanea prevista dalla programmazione annuale: "Animas. Ciò che resta”. Il progetto, curato da Anna Rita Punzo, intende dar forma a un percorso espositivo, immersivo ed esperienziale, tra i luminescenti labirinti iconografici tracciati dalle opere dall'ar...

Per Sa Sie de sa Sardegna ingresso gratis al museo   La Pinacoteca apre le porte a cagliaritani e turisti per celebrare “Sa die de sa Sardigna”. Il Polo Museale della Sardegna e la Pinacoteca Nazionale di Cagliari, per la giornata che si celebra domenica 28 aprile 2019, conosciuta come la Festa del popolo sardo, hanno deciso di offrire l’ingresso gratuito al grande pubblico, per dare l’opportunità a tutti di visitare le preziose collezioni e condividere le celebrazioni all’insegna della cultura e della partecipazione. &n...

Per Sant Jordì a l'Alguer l'Omnium Cultural apre la propria sede   Oggi 23 aprile, a partire dalle ore 18, in occasione di Sant Jordi a l’Alguer, Dia del Llibre i de la Rosa, l’Òmnium Cultural de l’Alguer, apre la propria sede, che si trova in via Sant'Agostino 18/A, e mette in mostra tutti i libri e le altre pubblicazioni realizzati in oltre 20 anni di attività in favore dell’algherese. Oltre alle traduzioni in algherese de “Il Piccolo Principe” di A. De Saint-Exupéry e di “Storia della gabbianella e del gatto che le insegnò a volare” di L. Sepú...

Il 23 di aprile tutti uniti per Sant Jordi: Dia del llibra i de la rosa a l'Alguer   “Tots junts per Sant Jordi” è lo slogan sotto cui quest'anno si presentano unite le differenti attività affiancate da l'Ufficio di Alghero della Generalitat di Catalunya, per celebrare il prossimo 23 di aprile – ma anche i giorni precedenti e quelli successivi – e che riassume la filosofia con la quale diverse realtà culturali della città intendono celebrare nel 2019 il “Dia del llibre i de la rosa”. Il 23 di aprile è San Giorgio, che per via della leggenda che lo accompagna è dive...

Inaugurato ad Aritzo il Museo intitolato ad Antonio Mura   Dopo la mostra antologica tenutasi nel 1999, oggi l’Amministrazione Comunale di Aritzo dedica al pittore e incisore aritzese Antonio Mura, tra i più rilevanti della Sardegna nel Novecento, uno spazio espositivo permanente nel cuore dell’abitato, alla cui realizzazione hanno contribuito volontari e professionisti - con il coordinamento della curatrice Simona Campus - uniti nel desiderio di valorizzare un’importante pagina della storia dell’arte e dell’identità isolana. Un processo ...

Alghero: l'Obra Cultural ricorda Michelino Chessa   Nel contesto delle manifestazioni organizzate ad Alghero per la festa di San Jordi 2019, conosciuta anche come “Dia del llibre i de la rosa”, l’Obra Cultural presenterà martedì 23 aprile 2019, alle ore 19.00, presso la sala della Biblioteca Catalana, via Arduino n. 44, la ristampa anastatica del 2° volume di “Racconti algheresi” di Michele Chessa (1906-1982). La Tipografia “La Celere” ha pubblicato il primo volume nel 1976, il secondo nel 1977 e il terzo nel 1980 ma, il secondo de...

Lo stand della Regione al Salone internazionale del libro di Torino senza gli editori sardi - L'Aes parteciperà per proprio conto   L’assessorato regionale alla Cultura ha infatti deciso di attribuire le risorse destinate alla promozione dell’editoria sarda, alla programmazione culturale e ai servizi di comunicazione, a una società di servizi di carattere generalista, utilizzando un parametro di attribuzione che prevede esclusivamente il ribasso economico, senza tener conto dei criteri di specificità professionale e di progettualità culturale. Gli editori andranno quindi per conto loro, in un’altra postazione s...

case e terreni

ULTIME NOTIZIE

METEO

meteo

Meteo Alghero

Temperatura: 6°C

Previsioni per i prossimi giorni