Ambiente

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Per bruciare le stoppie bisogna attendere il 1° Giugno

  È stata rinviata, dal 15 di maggio al 1° giugno, la data per l'obbligo di autorizzazione dell'abbruciamento di stoppie, residui colturali e selvicolturali. Il rinvio si è reso necessario per l’andamento meteorologico dei mesi di aprile e maggio 2018, caratterizzati da rilevanti precipitazioni.

   Per i periodi che vanno dal 1° giugno e sino al 30 giugno e dal 15 settembre al 31 ottobre per le operazioni di abbruciamento è necessaria l'autorizzazione rilasciata dall’Ispettorato del Corpo forestale competente. Le prescrizioni regionali antincendi 2017-2019, aggiornate quest'anno, vietano l'abbruciamento negli altri periodi. Secondo le norme, l'autorizzazione consente la pratica strettamente agricola e selvicolturale di abbruciamento di stoppie, di residui colturali e selvicolturali, di pascoli nudi, cespugliati o alberati.

Foto: -

case e terreni

ULTIME NOTIZIE

METEO

meteo

Meteo Alghero

Temperatura: 11°C

Previsioni per i prossimi giorni