Economia

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Prezzo del latte: un tavolo di esperti

L’assessore regionale dell’Agricoltura, Gabriella Murgia, ha incontrato alcuni degli attori del mondo agricolo per fare il punto sulle problematiche del latte ovino. In attesa di approfondire il tema in un tavolo, convocato per martedì prossimo 17 settembre, allargato anche ai rappresentanti degli industriali e del mondo del credito (Abi e Sfirs), sono state avanzate alcune proposte finalizzate a dare soluzioni alle problematiche annose del comparto. A cominciare da un gruppo di lavoro, formato da tecnici ed esperti dell’assessorato e delle Agenzie agricole (Agris, Argea e Laore), che sulla base dei dati relativi alla produzione e alla trasformazione del latte e delle indicazioni di tutti gli attori della filiera lattiero-casearia dovrà definire una linea comune di interventi.  

“C’è un problema anche sociale – ha ribadito l’assessore Murgia – e uno dei nostri obiettivi dev’essere quello di garantire ai pastori la giusta remunerazione per il loro lavoro. Abbiamo chiesto numeri certi sulla produzione, che non ci sono ancora stati forniti, senza i quali è difficile stabilire una strategia efficace. Ecco perché – ha sottolineato l’esponente della Giunta Solinas – è necessario non perdere tempo e recuperare il lavoro fin qui fatto dai tavoli avviati in precedenza con i diversi attori della filiera, nei quali sono state approvate bozze di piani con molti punti già condivisi”. 

Importanti novità anche sul fronte del credito. “Stiamo definendo un accordo con l’Abi – ha spiegato Gabriella Murgia - per l’anticipazione dei crediti che gli agricoltori sardi vantano anche con i diversi soggetti pubblici, compresi quelli del comparto ovicaprino”.

Foto: -

ULTIME NOTIZIE

case e terreni