Economia

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Concluso il calvario dei dipendenti di Forestas - La legge passa in consiglio regionale

  "Via Crucis o folle gioco dell'oca?." Così il consigliere regionale di Forza Italia Marco Tedde commenta il voto unanime con cui oggi il Consiglio regionale ha approvato la leggina entrata in Aula con la procedura d'urgenza e che dovrebbe sancire in via definitiva il passaggio di oltre quattromila dipendenti di Forestas nel sistema di contrattazione collettivo regionale. "Una "via crucis" cominciata nel 2016 con la legge 8, approvata nonostante la nostra ferma opposizione -denuncia Tedde, che in questi anni ha condotto tante battaglie a favore dei dipendenti dell'ente regionale-, che sperequava i dipendenti di Forestas rispetto ai loro colleghi del sistema regione.

   Poi proseguita con la legge 43 del novembre 2018, che aveva consentito l'inquadramento nel sistema Regione, ma che era stata impugnata dal Consiglio dei ministri a gennaio." Secondo Tedde sbagliò il governo di centrosinistra nel non impugnare la legge del 2016, ma anche l'attuale governo giallo verde nell'impugnare quella del 2018. "Oggi speriamo di essere arrivati alla fine di un percorso tortuoso voluto da una maggioranza di centrosinistra sorda alle istanze dei lavoratori e alle nostre proposte circostanziate e fondate su solidi elementi di diritto -chiude l'ex sindaco di Alghero-."

Foto: -

ULTIME NOTIZIE

case e terreni