Spettacolo

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Giovedì 24 marzo dalle 21 Il Festival "Dall’altra parte del mare" si sposta da Alghero a Putifigari

  Dopo una serie di incontrii con l’autore che hanno punteggiato l’estate si entra nel vivo con due interessanti eventi nati dalla collaborazione tra l’Associazione Itinerandia, la Libreria Cyrano, l’Amministrazione e la Biblioteca Comunale di Putifigari e la consulta giovanile. Il primo è dedicato alla memoria del cibo con una tavola rotonda coordinata dallo storico della cucina Giovanni Fancello e cui parteciperanno lo Psicologo Fabrizio Demaria, lo chef e docente della scuola della Cucina Italiana Fabio Zago e lo chef Gianluca Cossu.

  Un momento ricco di riflessioni, aneddoti e letture sul mondo del cibo, la sua storia e il suo rapporto con la mente. Seguirà alle 22,30 lo spettacolo “Sto bene, proprio ora, proprio qui. Analisi narrata dell’illogica allegria di Giorgio Gaber”. Un viaggio nel teatro-canzone di Gaber atraverso il tentativo di ri-lettura dei temi che hanno animato e "agitato" l'animo del signor G.Un tentativo di attualizzazione del pensiero e dell'analisi antroposociale che ha contraddistinto la straordinaria collaborazione artistica e il "sentire" di Gaber e Sandro Luporini.

  La fatica dell'animo umano,la sua leggerezza,il disagio esistenziale,la bellezza delle "periferie umane,la complessità del pensiero e la semplicità e la forza dell'Amore.L'invettiva e la poesia tesa non solo ad idealizzare,ma "anelare" finalmente ad "un uomo nuovo"….. L'arpa di Raoul Moretti traccia musicalmente il solco gaberiano con una vena "reinterpretativa" originale che mette a proprio agio la voce narrante di Gerardo Ferrara. Il lavoro è accompagnato dalle proiezione di alcune foto tratte dal libro di Reinhold Kohl "io mi chiamo Gaber e sono ancora qui"

Foto: Putifigari, Sardegna

case e terreni

ULTIME NOTIZIE

METEO

meteo

Meteo Alghero

Temperatura: 11°C

Previsioni per i prossimi giorni