Spettacolo

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

"Musica & Natura" ad Alghero e Castelsardo

  Ad Alghero le suggestioni intense di Daniele Di Bonaventura Trio Lui è tra i migliori interpreti del bandoneon a livello internazionale ma il suo curriculum contiene anche il titolo di compositore-arrangiatore e pianista. E’ Daniele Di Bonaventura musicista marchigiano dallo stile multiforme che si nutre dei suoni appartenenti a diversi generi musicali. Nel concerto in programma lunedì 13 agosto alle 21.30 presso il chiostro di San Francesco ad Alghero l’artista che sin dall’inizio della sua attività ha mostrato un forte interesse per la musica improvvisata pur avendo una formazione musicale di estrazione classica, sarà accompagnato da due artisti di fama mondiale: il chitarrista Marcello Peghin, maestro della chitarra classica a dieci corde e dal contrabbassista Salvatore Maltana, punta di diamante del recente jazz italiano allievo di Fresu.

   Il gruppo Daniele di Bonaventura Trio daranno vita ad una performance che spazia dalla musica classica a quella contemporanea, dal jazz al tango, dalla musica etnica alla world music. Suoni curati in modo maniacale ricchi di suggestioni intense nei brani "Reminiscenze" e "Ritus", così come "La Negra Alegre" e la personale preghiera "Kyrie Eleison, Signore abbi pietà" di Daniele Di Bonaventura, l’atto penitenziale del musicista pronunciato dal suo strumento per eccellenza: il bandenon. L'evento si inserisce nell'ambito della XIII rassegna di Musica & Natura organizzata dall'associazione Musicando Insieme con la direzione artistica di Donatella Parodi. Castelsardo a passo di tango con il Duo Granato Viaggio musicale a passo di tango, di ragtime e altro ancora, nella combinazione proposta dal Duo Granato composto dal saxofonista Cristian Battaglioli e dal pianista Marco Rinaudo originari del Trentino Alto Adige.

  Dopo il successo del concerto tenutosi a Porto Torres i due artisti si esibiranno a Castelsardo lunedì 13 agosto alle 0re 21.30 nella Sala XI del Castello dei Doria. Una cornice che regala spazio ai due strumenti diversi che trovano un dialogo nell’interpretazione di brani raccolti nel loro ultimo album dal titolo "Soliloquy for two", una rivisitazione della musica classica del Novecento tra le note di Piazzolla, Sullima, Rota e Matitia. Tra i pezzi più noti Meditango, un brano del musicista e compositore argentino Astor Piazzolla di notevole impatto emotivo per l’alternarsi di ritmo frenetico da parte del sax e ripresa della melodia con il pianoforte. L’armonia intensa caratterizzano i “Cinque pezzi facili” di Nino Rota esempio di repertorio di musica da camera e lo Spasimo Fragments di Giovanni Sollima. L'evento si inserisce nell'ambito della XIII rassegna di Musica & Natura organizzata dall'associazione Musicando Insieme con la direzione artistica di Donatella Parodi.

Foto: -

case e terreni

ULTIME NOTIZIE

METEO

meteo

Meteo Alghero

Temperatura: 28°C

Previsioni per i prossimi giorni