Progressisti in consiglio regionale: trasporto aereo un tema non più procrastinabile

Maria Laura Orrù e Antonio Piu – componenti dei Progressisti in Commissione IV del Consiglio regionale, inviano una nota stampa riguardante i trasporti e, nello specifico, la questione della continuità territoriale. “Nel corso della seduta odierna - si legge - abbiamo posto all’attenzione della Commissione Ambiente e Trasporti le gravi problematiche che si stanno manifestando nel trasporto aereo isolano. L’impossibilità di prenotare biglietti aerei nei voli in continuità territoriale in partenza dal 17 Aprile 2020 è la prima grave conseguenza causata dalle incertezze sul futuro del sistema dei trasporti in Sardegna.

Riteniamo sia necessaria un’azione rapida per impedire che il sistema di continuità territoriale isolano imploda fra poche settimane con la scadenza dell’attuale regime di oneri di servizio pubblico. La situazione è delicata, ma speriamo ancora non troppo compromessa. La richiesta di audizione dell’Assessore dei Trasporti, che abbiamo richiesto e ottenuto oggi insieme agli altri colleghi di opposizione, punta a portare in Consiglio un tema non più procrastinabile. Sia per quanto riguarda la proroga del sistema attuale di continuità territoriale, sia per avere contezza di quali siano i dettagli della nuova proposta presentata dalla Giunta regionale alla Commissione europea di cui, sino ad ora, il Consiglio è stato informato solo dalla stampa.

Nel frattempo auspichiamo che la conferenza dei Capigruppo convocata domani mattina recepisca la gravità del problema e calendarizzi la discussione in Aula dell’interpellanza presentata dal centrosinistra al Presidente della Regione su questi temi" chiudono Orrù e Piu.