Politica

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Il sindaco di Porto Torres sculaccia il sindacalista della Cgil Boeddu: "Afferma il falso"

  «Il sindacalista Arnaldo Boeddu mi accusa a mezzo stampa di essere stato in silenzio in merito alla riduzione delle corse della compagnia di navigazione Tirrenia sulla tratta Porto Torres-Genova. Mi è dispiaciuto leggere una simile esternazione, indirizzata a me e alla mia giunta, che rifiuto categoricamente perché totalmente falsa. Invito il sindacalista a informarsi meglio e a indirizzare le sue energie in modo più proficuo». Commenta così il sindaco di Porto Torres Sean Wheeler, relativamente alle parole espresse dal segretario regionale della Filt-Cgil Arnaldo Boeddu e riportate oggi dalla stampa.

  «Capisco la preoccupazione di Boeddu sulla diminuzione delle tratte sulla Porto Torres-Genova – dichiara il sindaco – ma trovo ingiuste le parole usate nei miei confronti. Boeddu dovrebbe infatti sapere che la mia protesta l’ho resa pubblica a novembre dell’anno scorso. Mi chiedo, anzi, dove fosse lui quando Tirrenia stava decidendo le mosse per la stagione estiva». «Sono costretto a ricordargli i passaggi già fatti all’epoca – continua il sindaco – oltre ad aver espresso il mio disappunto, sia pubblicamente sia privatamente con i vertici di Tirrenia, a novembre ho informato dettagliatamente il ministro Toninelli. Tra l’altro, le opinioni del ministro sono note e l’intenzione del Governo è di modificare radicalmente l’attuale sistema di continuità territoriale via mare.

  Il ministro Toninelli ha già annunciato che la futura convenzione, che andrà a regime il prossimo anno, sarà riscritta mettendo al centro i cittadini e non le compagnie di navigazione. Sulla vicenda chiesi anche un interessamento dell’assessore regionale ai Trasporti e del presidente dell’Autorità portuale Massimo Deiana. Già allora, Tirrenia rispose fornendo le stesse informazioni date anche in questa occasione e avanzando motivazioni di tipo commerciale, suffragate dall’attuale accordo di continuità territoriale». «Boeddu, invece di fare dichiarazione improprie sulla mia amministrazione, si adoperi attivamente per modificare lo status quo. Lo invito a battersi al nostro fianco per avere la Porto Torres-Livorno, o ancora per avere più spazi-nave, o a preoccuparsi dei continui dirottamenti a Olbia delle navi diretta a Porto Torres – conclude il sindaco – a lui chiedo quindi di schierarsi dalla parte dei cittadini e di lottare insieme a noi per modificare un sistema evidentemente squilibrato».

Foto: -

ULTIME NOTIZIE

case e terreni