Cronaca

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Alghero: la tragedia de La Scaletta - Iscritti nel registro degli indagati i titolari della Demotiis Autotrasporti

La tragedia di Mirko Puddu, l'autista algherese di 46 anni morto schiacciato dal suo camion sabato scorso mentre stava effettuando una consegna di acqua potabile, è entrata inevitabilmente nella successiva fase tecnico giudiziaria come peraltro prevede la legge. I titolari della ditta Autotrasporti Demontis, Adriana e Antonio Demontis, entrambi algheresi, per i quali l'autista lavorava, sono stati iscritti come atto dovuto dall'inchiesta, nel registro degli indagati. Procedura disposta dal sostituto procuratore della Repubblica di Sassari, Maria Paola Asara, con l'accusa di omicidio colposo.

La drammatica vicenda, che ha sconvolto e segnato la famiglia dell'autista, moglie e figli, che si è svolta ad Alghero in località La Scaletta, sulla direttrice per Villanova Monteleone, entrerà ora nella fase delle perizie teccniche e accertamenti, compresi quelli sullo stati di manutenzione del camion, che era regolamente assicurato quale mezzo della ditta. Va ricordato infatti che l'autista è stato schiacciato dal pesante mezzo dopo che era sceso dalla cabina per aprire un cancello di ferro. In quel momento il camion si è mosso, favorito dal pendio della strada, è ha schiacciato l'uomo.


Foto: -

ULTIME NOTIZIE

case e terreni