Le Dinamo Women sono partite questa mattina verso la Svizzera

-
  Domani, (giovedì) palla a due alle 19:30, Cinzia Arioli e compagne affronteranno Friburgo nella prima sfida della regular season di EuroCup Women. A commentare l’appuntamento con la prima del Girone G è coach Antonello Restivo: “Ci attende una partita di grande emozione perché iniziamo un nuovo capitolo storico che rappresenta una prima importante per tutti noi. Affrontiamo Friburgo squadra che ormai da anni domina il campionato nazionale in Svizzera e disputa la competizione europea. Quest’anno nel roster c’è la Abigail Fogg, lunga che abbiamo visto nel campionato italiano a San Martino, giocatrice di 1.96 brava in post basso che può anche aprire il campo perché ha un buonissimo tiro dai due metri fuori dall’area.

   In cabina di regia hanno la play slovena Aleksandra Kroselj giocatrice molto fisica che detta bene i ritmi, ha una buona mano e fa giocare la squadra: nello spot di 4 c’è Marielle Giroud, nazionale svizzera, pedina molto intelligente che apre il campo e tira da tre punti”. La sfida si annuncia davvero ostica: “Affrontiamo una squadra che nel complesso gioca aggressiva in difesa, anche se spesso non possono marcare tutto campo, mentre in attacco ragiona molto con giochi mirati per servire Fogg in post basso o per le uscite su situazioni di blocchi della Kroselj o situazioni di giochi lunghi.

  Chiaramente giocando a casa loro non sarà una partita facile ma noi dovremo essere bravi ad affrontarla col piglio giusto: nelle ultime due partite non abbiamo approcciato nel modo giusto ai match, senza la giusta cattiveria in avvio e ci siamo fatti aggredire. Sappiamo di dover fare uno step ulteriore, aggredire la partita senza paura e senza aspettare l’aggressività degli avversari. Mi aspetto che dopo la sfida di domenica la squadra sia pronta e carica di dimostrare che non siamo quelli visti contro San Martino di Lupari”.