Alghero-Scala Piccada: Loffredo vince la classe Turbo Cup 2 - Tutte le classifiche della corsa

Loffredo-Alghero-Scala-Piccada
  Gara accesissima per Giovanni Loffredo alla 60° Alghero Scala-Piccada. Già dalle Prove Ufficiali del 17 luglio il pilota salernitano si è battuto in un testa a testa con il giovane Andrea Palazzo per la categoria Racing Start Turbo Cup 2. Un successo più che meritato quello del driver salernitano, affiancato da Re d’Italia Art, che sulla salita sarda che completa la prima parte del Campionato Italiano Velocità Montagna si aggiudica, in gara 2, il primo posto nella categoria RS Turbo Cup 2 con un tempo di 2’53.86. Risultato che ha permesso al driver testimonial automobilistico di Re D’Italia Art, di guadagnare punti preziosi con il 2° posto di gruppo. Nonostante una disavventura in gara 1, che aveva fatto temere il peggio al poliziotto in servizio al Commissariato di Sarno, la 60° Alghero Scala-Piccada si conclude con un’ulteriore soddisfazione per Giovanni Loffredo che si affianca ai traguardi ottenuti nelle competizioni precedenti dello stesso CIVM. Al volante della Peugeot 308 TCR, il driver affiancato da Re d’Italia Art si riconferma sulla strada giusta.

  Il feeling ottenuto con la vettura francese in versione TCR e adattata alla salita si manifesta gara dopo gara e Giovanni Loffredo si dice felice della sua esperienza alla cronoscalata sarda. “Ho rischiato in prima manche- rivela Giovanni Loffredo- mi sono girato ed ho temuto di perdere la macchina, una seconda manche un po’ più abbottonata ma ho portato a casa di nuovo un altro successo, mi auguro di continuare sempre così e come sempre ringrazio la Re d’Italia Art e la famiglia Tagliente per la bella opportunità di correre con una vettura esaltante”.

 Di seguito le classifiche della Scala Piccada .

 Classifica assoluta: 1. Cubeda (Osella Fa30 Zytek) in4'42”00; 2. Fazzino (Osella Pa2000 Turbo) a 3”51; 3. Caruso (Nova Proto Np01-2 Zytek) a 6”74; 4. Vacca (Osella Pa21 Honda) a 9”36; 5. Maroni (Osella Pa21 JrB) a 13”94; 6. Cassibba (Osella Pa21 JrB) a 16”91; 7. Cuzzola(Club Sport) a 23”60; 8. Satta (Osella Fa30 Zytek) a 26”61; 9. Gentile (Osella Pa21) a 30”84; 10. Gabrielli (Alfa 4C Picchio) a 32”34.

Gara-1: 1. Cubeda in 2'20”95; 2. Fazzino a 1”93; 3. Caruso a 2”69; Lombardi (Osella Pa2000) a 3”06; 5. Vacca a 4”79.
Gara-2: 1. Cubeda in 2'21”05; 2. Fazzino a 1”58; 3. Caruso a 4”05; 4. Vacca a 4”57; 5. Maroni a 6”86.

 Gruppi. Rs: 1. Scappa (Peugeot 308) in 6'21”05; 2. Loconte (Peugeot 308) a 7”93; 3. Raffetti (Mini Cooper) a 16”04. Rs+: 1. Liuzzi (Mini Cooper) in 5'52”93; 2. Tagliente (Peugeot 308) a 4”61; 3. Bicciato L. (Renault Clio) a 6”21. Gr.N: 1. Pedroni (Mitsubishi Lancer Evo) in 6'03”93. Gr.A: 1. Bicciato (Mitsubishi Lancer Evo) in 5'42”70; 2. Titi (Peugeot 106) a 26”16; 3. Mannu (Renault Clio) a 27”33. E1: 1. Aragona (Mini Cooper) in 5'38”25; 2. “Gabry Driver” (Renault Clio) a 3”42; 3. Campus (Fiat Uno T) a 1'09”03. Gt: 1. Parrino (Lambo Huracan St) in 5'26”51; 2. Gaetani (Ferrari 488 Ch.) a “78; 3. Montagna (Lambo Huracan St) a 4”21. E2Sh: 1. Gabrielli in 5'14”34; 2. Gramenzi (Alfa 4C Mg01) a 4”86; 3. Idili (500 Ir Proto) a 37”56. Cn: 1. Raiti (Osella Pa21 J) in 5'59”86; 2. Gromeneda (Wolf) a22”24. E2 Moto: 1. Maroni in 4'55”94; 2. Cassibba a 2”97; 3. Cuzzola a 9”66. E2SC: 1. Fazzino in 4'45”51; 2. Caruso a 3”23; 3. Vacca a 5”85. E2SS: 1. Cubeda in 4'42”00; 2. Satta a 26”61; 3. Nonnis (Wolf Thunder)a 42”75.

 Calendario CIVM 2021: 21-23/5 30° Trofeo L. Scarfiotti Sarnano-Sassotetto (MC); 28-/5 51^ Verzegnis - Sella Chianzutan (UD); 11-13/6 50

Trofeo Vallecamonica (BS); 25-27/6 60^ Coppa Paolino Teodori (AP); 2-4/7 70^ Trento - Bondone (TN); 16-18/7 60 Alghero - Scala Piccada (SS); 30/7 - 1/8 55°
Trofeo Luigi Fagioli (PG); 6-8/8 10^ Salita Morano-Campotenese (CS); 20-22/8 26^ Luzzi - Sambucina (CS); 3-5/9 38^ Pedavena - Croce D’Aune (BL); 17-19/9 63^ Monte Erice (TP); 124-26/9 66^ Coppa Nissena (CL).