Alghero Marathion non fisce di stupire: piazza d'onore alla Corri Tanit

-
Dopo la Corrincentro di fine gennaio, il centro urbano di Sassari ha ospitato domenica scorsa la prima edizione della CorriTanit organizzata dalla Trail&Road Runners su un percorso di 8km con partenza e arrivo dal centro commerciale Tanit. I quasi 150 podisti al via si sono mossi dal piazzale antistante Decathlon attraversando il sottopasso di Santa Maria con successivi passaggi in via Padre Zirano, Amendola e via dei Gremi per poi percorrere corso Vico e la successiva salita di corso Vittorio Emanuele. Attraversando via Luzzati e Brigata Sassari passaggio su viale Italia fino a via Rockfeller giungendo poi su via Piandanna dove era presente il giro di boa che riportava gli atleti verso via Amendola, Padre Zirano e da qui al traguardo. 

L’Alghero Marathon era presente sotto l’arco di partenza nel piazzale Decathlon con sette portacolori. Giovanna Panai, alla seconda gara con i colori dei bluerunners, si è classifica al secondo posto assoluto in campo femminile ed ha vinto la categoria SF50. Più numerosa la pattuglia maschile: Giuseppe Panai ha centrato il terzo posto finale che gli è valso il successo nella categoria SM45. A podio nella medesima categoria Tonio Meloni (3°) e tredicesimo assoluto al traguardo. Sempre nella categoria SM45, undicesimo posto per Luigi Pisanu (38° assoluto). Si registra l’ottavo posto tra gli SM50 per Gigi Ruiu (40° assoluto). Pietro Paschino ha portato a termine gli 8km al trentesimo posto, replicando con il sesto posto negli SM35 il piazzamento ottenuto alla Corrincentro di due settimane fa. 

Ritorno alle competizioni dopo la maratona di Porto dello scorso novembre per il sempreverde Palmiro Concas (7° SM70). La Corri Tanit è stata la seconda delle dieci prove del campionato regionale Uisp di corsa su strada. A Modena, intanto, nei 13.3km della Corrida di San Geminiano Monica Dessì con il tempo di 1h06’14’’ ha fatto suo il quinto posto tra le SF50 mentre per Giuseppe Calaresu è stato l’esordio assoluto con i colori della sua città (1h08’51’’). Sabato 8, invece, allo stadio dei Pini “Tonino Siddi” era in programma la gara cross a staffetta che è stata organizzata dal comitato provinciale Fidal di Sassari. I giovanissimi bluerunners algheresi Liana Boiko, Gloria Sechi e Federica Meloni, ognuna frazionista per 600 metri, si sono classificate al terzo posto. Sempre in campo giovanile al cross di Olbia si sono distinti i fratelli Andrea Marras negli esordienti B miniatletica (300 metri) e la sorella Mariella fra le cadette sulla distanza di 2km. 

Sabato 14 marzo la pineta Maria Pia ospiterà la “Campestre in Riviera”, gara di cross giovanile giunta alla seconda edizione. Arriva la conferma ufficiale dalla Fidal regionale che la quarta mezza maratona di Alghero ed i Diecimila si svolgerà domenica 4 ottobre 2020. Tra fine febbraio e inizio marzo i bluerunners saranno impegnati alla mezza maratona di Napoli, di Oristano mentre il primo marzo le maglie algheresi saranno al via della maratona di Tokyo.