L'Astroclub Alghero fucina di campioni: Giacomo Carlovich bronzo ai campionati italiani

Dopo un complesso e faticoso percorso di avvicinamento alla gara più importante dell’anno, fatto di allenamenti mirati, dopo l’incoraggiante Oro conquistato nella recente gara internazionale dell’Allblaks Open” giunge un affermazione di valore assoluto per Giacomo Carlovich . 

Gara difficoltosa per il giovanissimo atleta algherese , complicata dal obbligato cambio di categoria per un problema al peso (dalla -61 alla - 65). Carlovich ha trovato in semifinale un atleta delle “Fiamme d’Oro” (gruppo sportivo della Polizia di Stato) che poi vincerà il titolo italiano. Il giovane della Astrclub ha inoltre sofferto di un problema intestinale che che in qualche modo gli ha condizionato la gara. 

L'analisi, sconsolata soddisfatta, viene dal maestro Andrea Corona che pone l’accento sulle potenzialità di Giacomo che, “figlio d’arte”, sta ricalcando le orme del papà Alessandro con una prospettiva di crescita considerevole ma, soprattutto la caparbietà di non cedere per il problema fisico che ha condizionato la semifinale dal primo round mettendo in luce la disponibilità di Giacomo a fare un lavoro oscuro in palestra. 

 Prosegue il maestro “ noi facciamo uno sport olimpico per cui competiamo ad altissimo livello che richiede delle professionalità di valore assoluto e noi ne annoverarne di eccellenti fra le quali la plurimedagliata Raffaela Corona (5 Dan neo laureata istruttrice), Cristian Cannaos (2 dan e neo allenatore) Margherita Pareggi e Gianfranco Corona (2 e 3 dan Allenatori) inoltre soffriamo l’isolamento per la nostra condizione di “insularità” e, questo risultato vale molto più di un terzo posto ci dà la carica per riprendere un percorso di crescita estremamente faticosa ". 

Prossimi appuntamenti, alcuni stages di selezione per la “Squadra Sarda”, l’Insubria Cup ed il “Trofeo Lanterna”.