Sport

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

L'Amatori Rugby Alghero guarda al futuro - Cambio in panchina e obiettivo giovani

  La stagione dell’Amatori Rugby Alghero si è chiusa lo scorso 28 Aprile con un sesto posto in classifica. La squadra della Riviera del Corallo ha salutato il suo pubblico proprio con la vittoria, che le è valsa la certezza della permanenza in Serie A anche per la prossima stagione, ottenuta con la Primavera Rugby a Maria Pia e con una giornata d’anticipo sulla chiusura della stagione regolare. Una cavalcata con picchi e bassi che non hanno comunque impedito a Paco e compagni di centrare quanto la società ha chiesto loro a inizio campionato, ovvero la salvezza. Guidata dal duo Paoletti – Bortolussi, l’Alghero Rugby ha collezionato 8 vittorie, pareggiato una volta e perso 9. Una squadra che, nonostante periodi di difficoltà dovute ad assenze per infortuni, ha sempre lottato per portare a casa punti. Tante le formazioni che si sono rinforzate e che poi hanno dato filo da torcere nel girone di ritorno. Ma l’Alghero ha dimostrato di sapersi risollevare.

   L’anno prossimo dunque sarà ancora Serie A. La società ha già deciso di dare continuità al proprio progetto e di investire un po’ di più sul settore giovanile e attingere dalla stessa prima squadra per l’allenatore che, nel doppio ruolo, si occuperà di guidare la formazione maggiore nella prossima stagione. La scelta è ricaduta su Steven Bortolussi, con questo da tre anni con la maglia dell’Alghero e già allenatore dei 3/4, al quale si sta pensando di affiancare un altro allenatore giocatore. L’Alghero saluta così Tino Paoletti. “Ringraziamo Tino Paoletti per il lavoro portato avanti durante l’intera stagione, culminata con la salvezza. Ci sono stati momenti duri ma, con il suo gran lavoro, è riuscito a mantenere la squadra unita centrando poi l’obiettivo che gli abbiamo chiesto di raggiungere – spiegano dalla Società. Gli auguriamo il meglio, sperando di ritrovarlo in futuro”.

   Il primo passo, dunque, in vista della prossima stagione è stato fatto, per tutto il resto se ne riparlerà in piena estate, prima dell’inizio della preparazione. Ora è tempo di fermarsi un attimo per poi raccogliere nuovi stimoli e idee e presentarsi al meglio per il nuovo anno sportivo. “Non possiamo dimenticare tutti gli sponsor che ci hanno sostenuto anche in questo anno di Serie A. Siete la nostra linfa e vi chiediamo di restare con noi anche per le stagioni avvenire – ha detto poi il vice presidente Alessandro Pesapane. E’ importante che chi ci supporta sappia quanto peso ha nella nostra stagione e quanto siamo orgogliosi di portare in giro per i campi italiani il nome di Alghero”.

Foto: -

ULTIME NOTIZIE

case e terreni