Cultura

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

“BiciNuragica – Poesia 2012"

Ovvero la Sardegna come un viaggio lento tra scrittura, voce, territorio, musica, cultura, tradizioni e altro ancora. Sarà un lungo itinerario che si snoderà dal 6 al 16 agosto 2012 tra Cagliari, Carbonia, Carloforte, Villacidro, Oristano, Busachi, Orotelli, Bosa, Uri, Sassari, Tempio Pausania, Loiri-Porto San Paolo, Olbia e altre località dell'isola, quello ideato dal poeta e cicloamatore Ugo Magnanti che porterà alle Autorità Cagliaritane il saluto simbolico del Sindaco di Nettuno e del Sindaco di Anzio. . La singolare iniziativa ciclo-poetico-turistica “BiciNuragica – Poesia 2012” prende il con la cerimonia di inaugurazione in programma domani 5 agosto, alle ore 19.30 nei saloni dell’Hotel Regina Margherita di Cagliari.La serata, a ingresso libero, sarà aperta dal poeta Ugo Magnanti, ideatore dell’evento e si snoda tra reading poetici, musica, arte e un rinfresco finale. Oltre ai quattro principali "BiciNuragici" il poeta Ugo Magnanti, il ‘suonicista randagio’ Daniele Contardo, il geometra Fabrizio Lenza, e la giornalista e scrittrice Sonia Topazio - che percorreranno in bicicletta il tour nell'isola come messaggeri-ambasciatori di poesia, alla cerimonia nelle sale dell'albergo di Viale Regina Margherita, intervengono l’Assessore alla Cultura del Comune di Cagliari Enrica Puggioni e l’Assessore all’Ambiente della Provincia di Cagliari Ignazio Tolu, Paola Alcioni, Maria Grazia Esu, Gavino Angius, Anna Cristina Serra, Giuseppe Boy, Stefania Sergi.Inoltre saranno presentati da Cristina Pusceddu, dell’Associazione Scirarindi, esponenti del mondo culturale e artistico sardo: il Duo Arpège Tiziana Loi e Maria Chiara Vittone, che apriranno la serata con l'esecuzione all'arpa di alcuni brani scelti, il poeta e pittore Massimo Carta, presenta una selezione dei suoi acquarelli, per l'Associazione Culturale Iscandula. Dante Olianas intratterrà i presenti con una breve conferenza dal titolo “Launeddas, storia e sociologia del millenario strumento sardo”, l'etno-musicologo Roberto Corona , eseguirà alle Launeddas alcuni brani della tradizione musicale sarda, Giovannella Dall’Ara, dell’Associazione Scirarindi farà un intervento dal titolo “Slow is cool - Elogio della lentezza per una vita moderna dai ritmi umani”, i poeti improvvisatori Paolo Zedda e Daniele Filia, declameranno “Mutetos a basciu e contra” con l'accompagnamento musicale di Angelo Secci e Luca Farci, e per concludere questa corposa partecipazione il pescarese Alessandro Ricci presenta "Borracce di poesia”, quartine che raccontano il mondo visto dalla bici La serata inaugurale è organizzata dell’Associazione Culturale HyperionArt di Cagliari in collaborazione con l’Hotel Regina Margherita e con il Patrocinio della Regione Sardegna, del Comune di Cagliari e della Provincia di Cagliari.

Foto: -

case e terreni

ULTIME NOTIZIE

METEO

meteo

Meteo Alghero

Temperatura: 8°C

Previsioni per i prossimi giorni