Alghero: i ricordi di Villa Mugoni - Iniziativa della Compagnia Senza Confini di Pelle

-
  La compagnia di danza performativa Senza Confini Di Pelle rivolge un invito a chiunque abbia conosciuto Villa Mugoni, un tempo splendida tenuta ormai da anni  abbandonata nella pineta omonima all’interno della baia di Porto Conte ad Alghero, quando ancora era abitata, oppure attraverso racconti di amici e conoscenti. «Ci piacerebbe che le persone ci raccontassero i ricordi che hanno di questo spazio di grande fascino, ma da anni in stato di abbandono e praticamente invisibile per chi non ne conosce già l’esistenza», spiegano Dario La Stella e Valentina Solinas. Il motivo? «Inserire ricordi, immagini, suggestioni nel nostro spettacolo di danza intitolato “Out- Dreaming Mugoni. Segreti e fantasmi”» che debutterà il 31 luglio nell'ambito di “Cinema delle terre del mare – Festival per cinefili in movimento” organizzato dalla Società Umanitaria di Alghero.

  “Out”, co-prodotto da Senza Confini Di Pelle e Società Umanitaria – Centro Servizi Culturali di Alghero, è un progetto estetico con una finalità sociale: rivelare quanto lo scarto che produciamo sia uno degli effetti più devastanti della nostra contemporaneità, non solo come forma di inquinamento ambientale ma anche come alienazione sociale. Attraverso la produzione di videodanze site specific, poi inserite nel tessuto di un’azione live, OUT si propone di generare una geografia costituita da differenti territori documentati. Mette in relazione spazi antropizzati e spazi naturali, luoghi non frequentati e luoghi vissuti, in una dialettica che mostra quanto il nascondere sia in realtà mettere in mostra e mettere in mostra sia una forma di nascondere.

  Per inviare i propri ricordi su Villa Mugoni c’è tempo fino al 25 luglio, e basta mandare una mail a: info@senzaconfinidipelle.com.