A Cagliari volontari da tutto il mondo per la conferenza sulla "rete delle eccellenze"

-
  Sono 15 le organizzazioni di volontariato, giunta a Cagliari da 12 Paesi, che venerdì 23 luglio incontreranno  i loro colleghi sardi in occasione della conferenza “Volontariato: la rete delle eccellenze” organizzata dall’associazione TDM 2000 ODV nella sala conferenze del Ghetto degli Ebrei.  
                                                                                    
  In Sardegna si registra uno dei numeri più alti in Italia di associazioni di volontariato che fa dell’Isola un caso d’eccellenza nel settore. Partendo da tale dato virtuoso la conferenza intende, da un lato, presentare il “caso Sardegna” a una platea internazionale, dall’altro favorire la nascita e lo sviluppo di progetti congiunti sardi europei. In particolar modo a beneficio delle nuove generazioni, particolarmente colpite dall’emergenza pandemica.
 
  I lavori dell’incontro, che dureranno per l’intera giornata, vedranno la presentazione di progetti realizzati dalle organizzazioni presenti, gruppi di lavoro e workshop, momenti per l’ideazione di nuove iniziative.  Al termine della conferenza le associazioni avranno percorso un primo passo di un cammino che intende essere lungo e con una meta ben chiara. Fare del volontariato un fattore di centrale di crescita della società nella lunga uscita dall’emergenza pandemica.
 
  “Volontariato: la rete delle eccellenze” è parte del progetto YEN – Youth Empowerment Networking, finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali e realizzato per il tramite della Regione Sardegna, allo scopo di favorire lo sviluppo del territorio attraverso gli strumenti del volontariato, dell'associazionismo e del civismo.