Parte “Anatomy Experience”: la prima competizione di Anatomia in Realtà Virtuale

-
  Avrà inizio oggi 30 aprile la prima competizione di Anatomia in Realtà Virtuale dedicata agli studenti di tutta Italia. Organizzata dalla piattaforma di social e-learning WAUniversity, nata nel 2014 per aiutare gli studenti a confrontarsi con la prova di ammissione alle facoltà medico-sanitarie, “Anatomy Experience” intende stimolare l’apprendimento e renderlo più veloce ed efficace attraverso il gioco, la sfida e il divertimento.

   “WAUniversity ha sviluppato e testato il prototipo di una soluzione di intelligenza artificiale multipiattaforma in grado di apprendere automaticamente le competenze dello studente, elaborare il suo profilo e le sue conoscenze di base, organizzare e consolidare il suo metodo di studio con l'obiettivo di definire il programma di apprendimento personalizzato più performante e in grado massimizzare la probabilità di successo della prova di esame e la semplificazione del percorso di acquisizione delle competenze e delle conoscenze necessarie - ha commentato Alessandro Lai, tra i fondatori di WAUniversity - Oggi, con la crescita dell'offerta formativa online, c'è una chiara opportunità per ottimizzare e rinnovare questi strumenti formativi intelligenti”.

   La competizione avrà inizio il 30 aprile con una lezione live gratuita di Anatomia in Realtà Virtuale - a tema cuore, polmoni e sistema endocrino - e con le istruzioni per la registrazione alla gara. Sarà possibile formare nuove squadre o unirsi a squadre già esistenti: attraverso la propria Area Privata sarà possibile conoscere i propri compagni di avventura. “Uno dei pilastri del metodo di insegnamento e di studio WAU! è il ‘teach to learn’, ovvero l’insegnamento reciproco finalizzato all’apprendimento. Il nostro modello richiede che lo studente sia sempre connesso e interagisca con gli altri membri della classe al fine di agevolare un confronto continuo: questo processo è fondamentale per acquisire consapevolezza del proprio livello di preparazione e utile a mantenere alti livelli di concentrazione nello studio - ha aggiunto Alessandro Lai - Tutto questo consente l'incontro tra studenti e tutor in maniera equilibrata con ambienti virtuali che diventano di supporto reciproco, sia da parte dei nostri docenti e tutor che tra gli stessi compagni di classe.

   La dinamicità dei percorsi formativi e la qualità delle relazioni sociali alimentano la crescita della comunità grazie ai benefici che i membri ottengono dalla loro partecipazione e coinvolgimento”. Dal primo al cinque maggio le squadre, composte da 10 persone, potranno svolgere 150 “Esercitazioni-duello” (3 al giorno per ogni membro, per un totale di 15 quotidiani) di Anatomia sulla piattaforma WAU. Le 8 migliori squadre si sfideranno quindi nei quarti e nella semifinale: ogni squadra avrà un rappresentante che dovrà rispondere a 3 domande corrette per passare alla sfida successiva. La finale si terrà il 7 maggio durante una sessione LIVE al termine della quale verrà proclamata la squadra vincitrice e lanciata la simulazione nazionale del test di medicina, sempre gratuita e aperta a tutti, anche a chi non ha partecipato all'Anatomy Experience. WAU! metterà a disposizione dei riconoscimenti per tutti coloro che parteciperanno, incluse giornate di formazione e simulazioni inedite e gratuite online sulla piattaforma WAU! per continuare a divertirsi, studiando.