Da Porto Pino a Nora gli scatti di "Tempesta Serena"

-
  La tempesta, per sua natura distruttrice, può in talune circostanze essere benigna e protettiva. Realizzato da Marina Federica Patteri nel corso di un’unica giornata di scatti ,“Tempesta Serena” è il racconto attraverso 24 immagini di un viaggio che ha inizio nelle dune di Porto Pino e si conclude nella spiaggia di Nora.

  Lungo il tragitto la fotografa è accompagnata dalla Tempesta che, precedendone o seguendone l’arrivo, concede al suo obiettivo paesaggi e ambientazioni imprevisti. Cieli plumbei, soli abbaglianti, pioggia, grandine e venti impetuosi si alternano, in una giornata nella quale la natura pare dilettarsi nel rimescolare gli elementi visivi della sua creazione. “Tempesta Serena” sarà visitabile gratuitamente sotto forma di esposizione digitale, dal 9 al 13 aprile,   all’indirizzo web https://bit.ly/3u0Q3oj.  Per poter apprezzare al meglio gli scatti se ne raccomanda la visualizzazione su monitor di pc o smart tv. “Tempesta Serena” è una co-produzione Casa di Prometeo ed Ente Concerti Città di Iglesias.

  Marina Federica Patteri è una fotografa paesaggistica il cui stile si caratterizza per la ricerca delle suggestioni offerte dal mondo mediterraneo. Tra i suoi progetti vi sono “Approdi Mediterranei”, il racconto di un arrivo notturno via mare in una città immaginaria; “Villaggio Pescatori”, dedicato al borgo di Giorgino alle porte di Cagliari; “Cagliari, fantastiche realtà”, realizzato in collaborazione con la grafica Valentina Loru e sviluppato intorno a una narrazione immaginifica della città sarda. Marina ha inoltre pubblicato nel 2020 “Voci dalla Laguna”, Edizioni Kappabit, metalibro fotografico sulla Laguna di Santa Gilla e parte di un progetto ancora in corso di svolgimento. Gli scatti di Marina sono visionabili nel suo sito internet www.marinafederica.com