Olmedo: una giornata per ricordare "La vita in miniera"

Storia Vagante insieme all'amministrazione comunale invita la comunità di Olmedo a riscoprire la sua anima mineraria nella giornata "Vita in Miniera", che si terrà venerdì 15 novembre nel Centro Pastorale di piazza Giovanni XXIII.  

A pochi mesi dalla chiusura della vertenza per i minatori di Olmedo, il Comune che patrocina l'iniziativa proposta da Storia Vagante, vuole creare insieme alla comunità un momento di riflessione. Si ripercorreranno, attraverso i racconti dei protagonisti (rappresentanti sindacali, ex minatori, tra cui anche il sindaco Toni Faedda), i trent'anni di lotte per portare avanti il grande progetto di sfruttamento di uno dei giacimenti di bauxite più grandi d'Europa, oggi arrivato alla sua conclusione. 

Questo è il contesto in cui si presenta il progetto fotografico di Andrea Cappai "Anima Incartada" che intende mostrare le ferite ambientali aperte, mai rimarginate della nostra Isola, alcune delle quali createsi dalla fine di sfruttamenti minerari. Segue la presentazione del libro denuncia di Francesco Carta, "Banditi in Miniera", che mette nero su bianco lo scempio incontrollato che si è realizzato nei vari siti minerari; dialogheranno con l'autore Tore Corveddu e Angela Simula


Photogallery: