Cultura

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Università di Sassari: venerdì l'economista Massimo Morelli

  Prosegue la rassegna UnissCult ideata dall'Università di Sassari per aprirsi alla società e stimolare la riflessione su temi di attualità. Il prossimo appuntamento culturale sarà venerdì 14 giugno alle 17.30, sempre nell'aula magna di ateneo, con Massimo Morelli, professore di Scienza politica ed Economia all'Università Bocconi. Problemi globali e la trappola del nazionalismo è il titolo dell'intervento dell'economista, che sarà preceduto dai saluti del Rettore dell'Università di Sassari, Massimo Carpinelli. Modera la serata il professor Marco Vannini, docente del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali dell'ateneo. Gli interessi di ricerca di Massimo Morelli vertono principalmente su teoria dei giochi, economia politica, relazioni internazionali, economie pubbliche.

  Morelli si è laureato nel 1991 in Economia e scienze sociali all'Università Bocconi; nel 1995 ha completato il Dottorato in Economia Politica all'Università di Padova. Nel 1996 ha conseguito il titolo di Ph. D. in Economia alla Harvard University. Fa parte di numerose associazioni votate al progresso degli studi in campo economico: Society for the Advancement of Economic Theory, Centre for Economic Policy Research (CEPR), Innocenzo Gasparini Institute for Economic Research (IGIER), Centro "Carlo F. Dondena" per la Ricerca sulle Dinamiche Sociali e Politiche Pubbliche. In passato è stato professore in diverse università statunitensi: Columbia University, Ohio, School of Social Science a Princeton, University of Minnesota, Iowa State University. La rassegna UnissCult è cominciata il 3 maggio con la conferenza "Leonardo innovatore, inventore e ingegnere" e proseguirà il 5 luglio con il filologo Luciano Canfora.

Foto: -

ULTIME NOTIZIE

case e terreni