Cultura

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Alghero: mostra in largo san Francesco - Nella Torre di San Giovanni: la magia dell’arte fra sacro e profano incontra la poesia

  Torre San Giovanni, Largo San Francesco da lunedì 27 maggio a domenica 2 giugno 2019 Termini opposti che magicamente riuniti esprimono attraverso i quadri del maestro Giantore Carta, le pietre nascoste di Steven Delrio, gli scatti di Arnaldo Maiorani e le letture di Pier Luigi Alvau, che attraverso il poema dantesco che il curatore della mostra Gennaro Guarino ha riunito per formare un unicum d’inediti che Alghero contiene. Parole, visioni, immagini e attimi colti che la magia dell’arte agita dal profondo. Non sarà quindi una tradizionale esposizione d’opere pittoriche (seppur le stesse rivestano un particolare significato, vuoi per i soggetti e le rappresentazioni raffigurate, vuoi anche per le dimensioni fuori dal consueto) ma un insieme di espressioni artistiche collegate dal fil rouge dell’elevazione del pensiero che la forza dell’arte suscita.

   Nel corso della settimana, a coronamento dell’esposizione permanente delle opere di Giantore Carta e delle incisioni di Steven Delrio riunite in una panoramica di notturni algheresi fissati da Arnaldo Maiorani in mostra nella Torre di San Giovanni, alla sera si alterneranno le letture di opere inedite di Antonella Salvietti (1924-2010) - di cui verrà illustrata da Carlo Sechi soprattutto la figura letteraria e di impareggiabile studiosa - con le letture dei canti XXVI dell’Inferno, del Purgatorio e del Paradiso sublimate dalla voce di Pier Luigi Alvau. Un evento che per una settimana, dal 27 maggio al 2 giugno, al mattino è dedicato esclusivamente all’esposizione, mentre alla sera si alterneranno le differenti performances tra le quali è prevista la presenza di Gavino Sanna in veste di presentatore della serata in cui si intratterrà esclusivamente con Giantore Carta. A conclusione dell’evento, sabato 1 giugno, gli artisti saranno disponibili per un incontro con il pubblico che abbia colto i tratti delle opere esposte.

Foto: -

ULTIME NOTIZIE

case e terreni