Cultura

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Alghero: il Comune, troppo distratto dalle pratiche elettorali, dimentica la Giornata mondiale della Poesia

  “Una città candidata a diventare Capitale italiana della cultura 2018 avrebbe meritato di celebrare la Giornata mondiale della poesia del 2019 in modo adeguato.” Così l’ex sindaco e consigliere regionale Marco Tedde commenta l’assenza di iniziative dell’amministrazione algherese in occasione della Giornata Mondiale della Poesia celebrata il 21 marzo ed istituita dalla Conferenza Generale UNESCO nel 1999. Assenza rispetto alla quale hanno svolto opera di supplenza alcune benemerite associazioni cittadine. Una giornata che vede in Italia e nel mondo tantissime iniziative pubbliche, mentre impazza sui social network l’hashtag #WorldPoetryDay.

   Una celebrazione che secondo l’Unesco rappresenta l’incontro tra le diverse forme della creatività, ma sostiene anche le sfide che la comunicazione e la cultura attraversano in questi anni. “Quest’anno, peraltro, la ricorrenza indetta dall’Unesco aveva come obiettivo quello di promuovere la Poesia autoctona, che ad Alghero ha vantato grandi espressioni quali Lo Frasso, Clavallet, Catardi, Sari, Caria, Pino Piras, solo per citarne alcuni, e oggi esprime Pier Luigi Alvau che lavora quotidianamente per sostenere la cultura algherese. “Una delle tante splendide occasioni perse dall'amministrazione in questa città –chiude Tedde-.” Da segnalare che con Alvau collaborano attivamente Alguer Cultura, l'Obra Cultural, l'associazione Cabirol.

Foto: -

ULTIME NOTIZIE

case e terreni