Cultura

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Apre oggi s'Ufìtziu de sa Limba Sarda dell'Unione dei Comuni del Montalbo

  Ai fini di una Politica Linguistica e di Pianificazione duratura e continuata nel tempo, l’Unione dei Comuni del Montalbo, a nome dei comuni coinvolti nel progetto, espone come gli stessi abbiano portato avanti nel tempo, in questi ultimi 10 anni, opere che si sono palesate fondamentali per una rivalorizzazione delle abitudini linguistiche nella società e nelle amministrazioni. La realizzazione di Sportelli linguistici risponde primariamente alla necessità di mettere a disposizione dei fruitori, al di là di servizi specifici, anche una programmazione e pianificazione linguistica, nonché informazioni valide e rimarchevoli rispetto alle loro esigenze e interessi, in modo da renderli partecipi nella costruzione stessa del servizio offrendo loro risposte più specifiche in relazione alle sue stesse esigenze.

  Tenendo conto anche dell’esperienza maturata, lo sportello linguistico avrà il compito di: - assistere gli uffici nella comunicazione con i cittadini nella lingua ammessa a tutela, sia in forma orale che scritta; - coordinare e stimolare tutte le attività atte a concretizzare i principi e le direttive pertinenti la tutela e la valorizzazione del sardo; - programmare e attuare strumenti di pianificazione linguistica in collaborazione con gli enti aderenti alla rete dei servizi linguistici territoriali; - incoraggiare l’accessibilità ai servizi pubblici dando impulso all’apprendimento e alla consapevolezza della lingua; - corredare di apposite illustrazioni le attività delle istituzioni e il loro funzionamento; - sostenere e approfondire conoscenze su argomenti di considerevole partecipazione pubblica e sociale; - facilitare gli utenti della lingua ammessa a tutela all’interno degli uffici (per es. predisponendo tutta la modulistica e il materiale informativo nella lingua ammessa a tutela; curando l’aggiornamento del sito internet, ecc.); - fornire tutte le informazioni necessarie, all’interno dell’Ente, sulla gestione dei progetti specifici per la promozione della lingua tutelata; - pubblicizzare, offrire consulenza e coordinare le attività di promozione e tutela linguistica progettate da altri enti e associazioni presenti sul territorio. L'ufficio avrà sede operativa in via Isalle s.n. a Siniscola, presso l'Unione dei Comuni, da cui si dipaneranno anche attività nei singoli comuni.

Foto: -

case e terreni

ULTIME NOTIZIE

METEO

meteo

Meteo Alghero

Temperatura: 12°C

Previsioni per i prossimi giorni