Sovralluogo sul Cuga di Paola Deiana

Deiana e Marcelli
  La parlamentare del Movimento 5 stelle Paola Deiana ha effettuato un sopralluogo alla Diga del Cuga per verificare e osservare di persona lo stato dell’invaso, arrivato al massimo della sua portata.Un incontro richiesto della stessa Deiana, in considerazione dei consistenti apporti piovosi registrati nell'ultimo mese. “È stata una visita fondamentale – ha detto in una nota  - che mi ha permesso di esaminare i diversi aspetti positivi e le criticità di questo sbarramento artificiale”.
 
  “Nonostante sia vero che le paratoie sono compromesse da scarsa manutenzione, a onor del vero, bisogna dire che questi sistemi di sbarramento sono completamente aperti per ragioni di sicurezza e nel rispetto degli obblighi previsti dalla normativa”. Nel corso della visita, la parlamentare e il direttore del servizio energia e manutenzioni specialistiche Enas, Ing. Roberto Meloni, in primis hanno infatti parlato della sicurezza dell'invaso, per poi ricordare le situazioni di crisi idrica, come quella registrata nel 2017 quando la diga ha raggiunto la secca record.
 
  “I nostri obiettivi sono la sicurezza e proteggere e conservare questa risorsa fondamentale – ha spiegato la deputata -. Giacché non possiamo prenderci il lusso di allungare ancora i tempi e considerato che questa è uno sbarramento non ancora collaudato, nel corso della visita, ho dato la mia disponibilità al Ing. Meloni, a collaborare e intervenire al fine di non perdere un finanziamento per un importante opera che servirà ad aumentare il volume di invaso, ma che dovrà essere appaltata entro il 2021”.Analoga visita è prevista alla diga del Bidighinzu.