Alghero: a Maria Pia anomalo spiaggiamento di canne - segnalazione del WWF

-
Il Wwf ha inviato al Sindaco di Alghero, all’Assessore all’Ambiente di Alghero, al Dirigente del Settore Ambiente del Comune di Alghero, al Comandante della Guardia Costiera di Alghero, al Comandante della Base Logistico Operativa Navale del Corpo Forestale e V.A. di Alghero e al Comandante della Compagnia Barracelli di Alghero una specifica segnalazione relativa ad un fenomeno anomalo riscontrato nelle spiagge di Alghero.

“Negli ultimi giorni, lungo la spiaggia urbana di via Lido, ed in particolare, in quella di Maria Pia di Alghero si osserva un fenomeno anomalo di spiaggiamento di canne trasportate dal mare. Un fenomeno simile, seppure di piu` vaste proporzioni, nei mesi scorsi si e` verificato sulla spiaggia del Poetto di Cagliari” - ha dichiarato Carmelo Spada delegato del Wwf Italia per la Sardegna. “Al tempo stesso, - ha continuato il delegato del Wwf Italia per la Sardegna - lungo le spiagge citate di Alghero, non si riscontrano accumuli (banquettes) di posidonia, fatta eccezione per l’unico riscontrato, dall’autunno scorso ad oggi, tra il molo di sottoflutto del porto di Alghero e il canalone di San Giovanni”.

“Il Wwf chiede alle istituzioni di effettuare opportuni accertamenti, ed in particolare in merito al fenomeno dell’anomalo spiaggiamento delle canne, di indagare, individuare le cause ed eventuali responsabilita`” - ha concluso il delegato del Wwf Italia per la Sardegna.