Ambiente

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Parco di Porto Conte: Emozioni di Primavera chiude la terza edizione in grande stile

Due gli appuntamenti da non perdere che riassumono il significato stesso di “Emozioni”: l’evento artistico tanto atteso nel giardino botanico di Casa Gioiosa “A lezione con il maestro Elio Pulli” e la giornata di sensibilizzazione sui temi della tutela dell’ecosistema marino “ Puliamo il mare, sentieri e fondali puliti”. Si inizia sabato 8 giugno con tele e pennelli, per un happening pittorico en plein air nella sede del Parco con un artista di fama nazionale. Elio Pulli accoglierà gli iscritti al corso, introdurrà una breve lezione di disegno e colore, e darà inizio all’esibizione dei pittori o degli aspiranti tali, che potranno cimentarsi su un tema caro agli impressionisti e ai naturalisti: l’ambiente e le sue creature tra flora e fauna.

Per prendere parte all'evento è necessario iscriversi compilando l'apposito modulo di partecipazione e inviandolo a info@parcodiportoconte.it o info@exploralghero.it.
È possibile prenotare la propria iscrizione anche ai numeri 3313400862 – 3351618691.
Per scoprire tutti i dettagli della giornata e iscriversi on line si può scaricare il modulo sul sito del parco http://bit.ly/3098HfL. Domenica 9 giugno, Emozioni di Primavera chiude la fortunata rassegna di eventi con una importante giornata di sensibilizzazione sui temi della tutela dell’ecosistema marino e di cittadinanza attiva, denominata #SeaClean Porto Conte, “Puliamo il mare: sentieri e fondali puliti”. Il progetto è stato organizzato e attuato dal Parco Naturale Regionale di Porto Conte, l’Area Marina Protetta Capo Caccia Isola Piana, insieme alla Cantina Sociale di Santa Maria la Palma e all’Associazione Sportiva Dilettantistica Areste. L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Alghero, della “Surfrider Foundation Europe”, del WWF Sub Country Subacquea ed è stata inserita nel Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019, iniziativa italiana alla terza edizione promosso dall’ASVIS.

Si inizia alle 9 00 del mattino con la pulizia dei sentieri e del tratto di costa di Port Agre e la pulizia dei fondali a Cala dell’Olandese. Al pomeriggio le operazioni di pulizia proseguiranno con la raccolta di rifiuti nei fondali da Port Agre a Punta Giglio. Sono stati individuati due punti di stoccaggio: uno a Port Agre e uno a Casa Gioiosa sede del Parco di Porto Conte. I cittadini e i visitatori che vogliono contribuire attivamente alla raccolta sono ben accetti. Possono dirigersi direttamente sul sito di Port Agre alle 9 00. Terminata la raccolta, alle 17 30 tutti i cittadini e i visitatori sono invitati a partecipare ad un incontro pubblico dove verranno illustrati i risultati della raccolta, la tipologia e la quantità dei rifiuti accumulati e le conseguenze gravissime che le microplastiche hanno nell’ambiente. Focus sul lavoro di educazione ambientale e sensibilizzazione al rispetto dell’habitat naturale, che ogni giorno il Parco di Porto Conte e l’Area Marina Protetta portano avanti con progettualità e atti concreti.

Foto: -

ULTIME NOTIZIE

case e terreni