Ambiente

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Parco di Porto Conte: diventano forti le "Emozioni di primavera" - "C'è il safari fotografico"

  Emozioni di Primavera entra nel vivo con il secondo weekend dedicato agli amanti della fotografia naturalistica e allo sport all’aria aperta. Una domenica che secondo le previsioni meteo non sarà baciata dal sole, ma garantirà interessanti spunti per chi ha deciso di recarsi nell’oasi naturalistica del Parco di Porto Conte. “Dall’alba al tramonto” è questo il titolo del workshop fotografico dedicato alle bellezze della nostra costa. Un’ avventura di luci e colori, da immortalare in scatti d’autore. Il corso sarà gestito dalla direttrice della Scuola di Fotografia privata Emanuela Solinas insieme al fotografo Giovanni Paulis, guida escursionistica ambientale che lavora principalmente nell’Oasi wwf di Monte Arcosu. Un safari fotografico che parte da Monte Doglia alle prime luci dell’alba, per recarsi a Fertilia, alla laguna del Calich, proseguendo per Baratz, Porto Ferro, Mugoni, per arrivare all’Arca di Noè e chiudere in bellezza a Punta Giglio seguendo le calde luci del tramonto.

  Per gli amanti dello sport all’aria aperta invece, è in programma, sempre domenica, dalle 9 00 alle 18 00, alla foresta Le Prigionette, la corsa a ostacoli “Shardana All Star Challenge”. Un modo di vivere il parco in totale immersione nella natura divertendosi tra amici, e coinvolgendo anche i più piccoli. Quest’anno il Parco ha voluto dedicare ai visitatori un’offerta turistica più ampia, slegata dagli eventi del fine settimana. E’ possibile infatti visitare il parco e i suoi luoghi più affascinanti, in qualsiasi giorno della settimana. Il benvenuto della città di Alghero a Casa Gioiosa ha profumi e ed emozioni: al Parco si può vivere un’immersione totale nella natura che inizia al mattino e termina nel pomeriggio. Si parte da Casa Gioiosa, dove è programmata l’accoglienza dei visitatori. Da qui si prosegue a piedi sul sentiero trekking di Cala Barca dove si può osservare la falesia e la sua cornice naturalistica. Un luogo panoramico di una bellezza disarmante, lembi rocciosi sospesi a trecento metri sul mare, accarezzati dal mare e popolati da grifoni e falchi pellegrini.

  Al ritorno, il visitatore potrà godersi una pausa e degustare prodotti tipici locali, secondo un menù ad hoc studiato per portare dalla terra alla tavola tutti i profumi e i sapori del nostro territorio. Nel primo pomeriggio Casa Gioiosa accoglie i suoi ospiti nelle aree museali e multimediali: tra storia e futuro, dal misterioso luogo delle vecchie carceri sino all’immersive tunnel di Teleia. Ma non solo: potete visitare il parco geominerario, l’emporio, le aule didattiche, un ampio giardino botanico, la mostra espositiva di Elio Pulli e il parco tematico “Il Piccolo Principe”. Un percorso in totale autonomia che vi porterà a spasso nel tempo tra arte, storia e natura. “Quest’anno il Parco festeggia vent’anni dalla sua nascita- ha dichiarato il direttore Mariano Mariani-. Un momento importante che condivideremo con la città martedì 9 Aprile alle 17 30 al teatro civico di Alghero insieme a tutti i protagonisti che hanno contribuito alla crescita dell’Azienda Parco di Porto Conte e hanno lavorato negli anni affinchè il patrimonio naturalistico venisse preservato e tutelato”. Per tutte le informazioni sul programma 3351618691 oppure per le informazioni sulle escursioni 3313400862

Foto: -

case e terreni

ULTIME NOTIZIE

METEO

meteo

Meteo Alghero

Temperatura: 6°C

Previsioni per i prossimi giorni