Ambiente

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Rifiuti organici: in fase di ampliamento l'impianto in Gallura

  Nella sala consiliare del palazzo della Provincia di Olbia, alla presenza dei sindaci dei Comuni costieri della Bassa Gallura e del commissario straordinario, Guido Sechi, si è svolto in un clima di reciproca collaborazione istituzionale, l'incontro convocato dall'assessora della Difesa dell'Ambiente Donatella Spano riguardante le potenzialità impiantistiche per il trattamento di FORSU nell'ambito della zona omogenea di Olbia Tempio. "Il piano dei rifiuti regionale, che tiene conto anche dei picchi turistici, è del tutto coerente con le esigenze del territorio in particolare della Gallura", dichiara l'assessora Donatella Spano.

  "Anche in questo frangente la Regione è stata sempre presente e molto attenta al dialogo con i sindaci. Per rispondere alle istanze rappresentate dai sindaci - prosegue Spano - è stato già tracciato un percorso tecnico-amministrativo che è stato condiviso nel corso di un tavolo tecnico con Regione, Provincia e Consorzio che ha avuto inizio immediatamente. Intanto il Cipnes - fa sapere Spano - ha presentato un progetto, attualmente in fase di valutazione di impatto ambientale, per l'ampliamento dell'impianto che consentirà di trattare quantitativi di rifiuti organici, ben superiori alle 417 t/sett, coerenti col piano dei rifiuti regionale".

Foto: -

case e terreni

ULTIME NOTIZIE

METEO

meteo

Meteo Alghero

Temperatura: 20°C

Previsioni per i prossimi giorni