Olmedo: dalla Casa delle Farfalle un appello per il sostegno all'agricoltura

-
  Il Partito Sardo d’Azione, con la sezione algherese intitolata ad Antoni Simon Mossa, ha tenuto, presso la Casa delle Farfalle a Olmedo, un incontro, aperto e molto partecipato, sui temi dello sviluppo connessi all’agricoltura. L’incontro è stato coordinato da Vittorio Cadau, ed hanno partecipato il sindaco di Olmedo Toni Faedda, il sindaco di Alghero Mario Conoci, l’on Piero Maieli, presidente della commissione attività produttive del Consiglio Regionale e l’avv. Efisio Arbau capo di gabinetto dell’assessorato regionale all’agricoltura. Presenti inoltre i capigruppo di Alghero e Olmedo, Roberto Trova e Nando Sabiu insieme ai dirigenti nazionali del partito Giorgio Cherchi, Leonardo Marras e Gavino Gaspa. Presente anche il magnifico rettore dell’università di Sassari prof. Massimo Carpinelli.

   L’incontro è stato il primo di una serie di appuntamenti che avranno il tema dello sviluppo dei settori portanti della nostra economia. In particolare è stato fatto il punto su un anno di attività regionale, sia dell’assessorato che del Consiglio Regionale. I rappresentanti regionali hanno sottolineato l’impegno posto nell’accelerare le migliaia di pratiche di finanziamento bloccate che costituivano un problema per migliaia di imprese agricole sarde. È stato toccato poi il tema, vicino al territorio di Alghero, relativo al comparto vitivinicolo, dell’olivicoltura e del florovivaismo, tre settori d’eccellenza ma messi a dura prova dalla crisi commerciale determinata dal Covid-19.

  La stretta connessione con il turismo determina la necessità di interventi rapidi e profondi per consentire alle nostre aziende di competere e riprendere i livelli pre-crisi. Valorizzare le produzioni e favorire, oggi più che mai, il consumo dei nostri prodotti anche con interventi legislativi. Rafforzare l’Agricoltura per favorire la lotta allo spopolamento dei piccoli paesi con un patto fra coste e zone interne è inoltre uno dei temi affrontati. È stata inoltre illustrata da giovani algheresi l’esperienza di successo in agricoltura e nella commercializzazione dei prodotti a chilometri zero, esperienze che illustrano un ritorno dei nostri giovani all'imprenditoria agricola con concrete opportunità di nuovo lavoro. Il settore agro-pastorale quale fattore identitario ed, allo stesso tempo, di sviluppo di tutti i territori della Sardegna, ognuno secondo le proprie vocazioni naturali, questa in sintesi la proposta del Partito Sardo d’Azione illustrata nell'incontro di venerdì.