Alitalia vola: più ricavi e più passeggeri

Crescono i ricavi da traffico passeggeri e il numero di viaggiatori trasportati da Alitalia a novembre di quest’anno. I dati preconsuntivi relativi all’undicesimo mese del 2019 evidenziano un incremento dei ricavi del 5% rispetto a novembre 2018 (e del 13,7% sullo stesso mese del 2017). 

 Nel periodo gennaio-novembre 2019, i ricavi da traffico passeggeri sono cresciuti dell’1,6% rispetto allo stesso periodo del 2018 e dell’8,8% nel confronto con i primi 11 mesi del 2017. Positivi i risultati anche per quanto riguarda il numero di viaggiatori trasportati che a novembre 2019 sono saliti dell’1,5% a confronto con l’identico periodo dell’anno precedente (e del 6,1% su novembre del 2017). 

 Complessivamente, nel mese di novembre 2019 hanno volato con Alitalia 1.676.868 passeggeri, con un tasso di riempimento degli aerei (load factor) pari al 77%, in aumento di 3,2 punti percentuali rispetto allo stesso mese del 2018. Il segmento intercontinentale raggiunge, a novembre, il venticinquesimo mese consecutivo di aumento dei ricavi, continuando a trainare la crescita complessiva. Alitalia ha registrato nell’undicesimo mese del 2019 un incremento dei ricavi da lungo raggio dell’8,9% su novembre 2018 (e del 20,6% su novembre del 2017). 

 Negli 11 mesi del 2019 i ricavi del settore intercontinentale sono aumentati del 4,9% sullo stesso periodo dell’anno precedente e del 14,5% nel confronto con il periodo gennaio-novembre del 2017. In crescita anche il numero dei passeggeri trasportati sulle rotte intercontinentali – che a novembre 2019 sono stati 214.161 –, aumentati del 7,4% rispetto allo stesso mese del 2018 (e del 14% su novembre del 2017).