Autunno in Barbagia ospita a Fonni un convegno del Banco di Sardegna e dell'Aspen

In occasione di Autunno in Barbagia, che nel prossimo fine settimana farà tappa a Fonni, il Banco di Sardegna e l'Aspen (Azienda Speciale della Camera di Commercio di Nuoro), in collaborazione con la Regione Sardegna e il Comune, hanno organizzato un convegno sul tema “Comunità, sport, cultura, tradizione. Sinergie sociali e nuovi modelli di reti e infrastrutture per lo sviluppo”. 

Si parlerà di come la stretta collaborazione fra tutti i soggetti politici, economici e sociali, insieme a una efficace programmazione delle risorse finanziarie disponibili, alla realizzazione di adeguate infrastrutture e all'adozione di nuovi modelli di rete, istituzionali e d'impresa, possano aumentare l'attrattività del territorio e contribuire allo sviluppo di servizi di elevata qualità e di lavorazioni innovative in tutti i settori, compresi quelli tradizionali. Da diversi anni il Banco, in collaborazione con la Camera di Commercio di Nuoro, la Regione Sardegna e le amministrazioni locali, promuove, nel circuito di Autunno in Barbagia, iniziative pubbliche di confronto per stimolare idee concretizzabili in nuove opportunità di crescita che possano valorizzare ulteriormente le risorse umane e naturali che la Barbagia offre. L'appuntamento a Fonni è per venerdì 6 dicembre alle ore 10.30 nella Sala CEAS “Don Muntoni”. 

 Il convegno sarà moderato dal giornalista Giacomo Mameli e si aprirà con gli interventi della Sindaca di Fonni Daniela Falconi, del Presidente della Camera di Commercio di Nuoro Agostino Cicalò e dell'Assessore comunale al Turismo Gino Mattu. Seguiranno gli interventi del Commissario Straordinario del Consorzio Universitario Nuorese Fabrizio Mureddu e del Destination Manager del Progetto Sardinia East Land Andrea Succi. Dopo le testimonianze di alcuni imprenditori locali, i lavori proseguiranno con gli interventi dell'Amministratore Delegato di Portale Sardegna Massimiliano Cossu, del Presidente di Federalberghi Sardegna Paolo Manca, dell’Assessore alla Programmazione della RAS Giuseppe Fasolino e del Direttore Generale del Banco di Sardegna Giuseppe Cuccurese. Le conclusioni saranno affidate al Presidente del Banco di Sardegna Antonello Arru.