Economia

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Gli artigiani sardi all’Internationale Handwerks Messe di Monaco di Baviera

  Una grande opportunità promozionale per l’artigianato sardo, artistico e tradizionale, nel maggior mercato turistico per l’Isola. Da oggi a domenica 17 marzo, la Regione partecipa per la prima volta con un spazio istituzionale all’Internationale Handwerks Messe (IHM) di Monaco di Baviera, una delle maggiori fiere internazionali dell’artigianato e la principale dedicata al settore in Germania, che rappresenta di gran lunga il primo bacino di flussi nelle strutture ricettive isolane (con circa due milioni di presenze). Nello stand Sardegna, oltre a dar spazio alle attività promozionali sulla destinazione, l’Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio ha accreditato e ospita 24 aziende artigiane operanti in Sardegna, di cui 20 iscritte alla vetrina regionale on line dell’artigianato artistico (www.sardegnartigianato.com).

  Sono rappresentate tutte le categorie merceologiche dell’artigianato artistico: un terzo delle imprese è specializzata in manifatture orafe e gioielli, cinque in produzione di filati e tessuti, tre in lavorazione di ferro battuto e metalli e altrettante in realizzazione di coltelli, due in ceramiche e infine altre tre specializzate in lavorazione, rispettivamente, di pietra, sughero e vetro. Ciascuna impresa ha a disposizione una postazione, dove poter promuovere e commercializzare i manufatti ed eventualmente dare dimostrazioni manifatturiere dal vivo. La prima partecipazione della Regione alla fiera bavarese rientra nell’ambito di un percorso di condivisione avviato con gli artigiani della vetrina regionale per favorire l’accesso dei manufatti esposti on line sul mercato globale, nello specifico in Germania: la creatività e la passione dei maestri sardi e la qualità e la raffinatezza delle loro produzioni diventano ambasciatori turistici di una terra capace di coniugare un’eredità culturale millenaria col gusto contemporaneo, esattamente ciò che richiede la domanda estera, in particolare quella tedesca.

  Fra le attività istituzionali è prevista, in collaborazione col Cagliari Calcio, la promozione del progetto di merchandising ufficiale ‘Rosso e blu’, attivato da un mese circa: sarà l’occasione per testare dal vivo il gradimento e il primo riscontro di vendita diretta, ‘offline’, degli oggetti d’artigianato, dopo i segnali incoraggianti del primo mese di vendita online sul portale Cagliari store. Le attività di promo-commercializzazione, inoltre, saranno accompagnate dalla distribuzione in fiera di diecimila flyer descrittivi della partecipazione della Regione e da banner affissi nei corridoi di collegamento tra i padiglioni. Lo spazio espositivo destinato all’Assessorato si trova all’interno del Padiglione C4, dedicato ai territori nazionali e internazionali, uno degli otto del centro fieristico della città bavarese, lo stesso dove la Regione è stata protagonista poche settimane fa, in occasione della fiera turistica Free. L’IHM, maggior evento di settore nel territorio tedesco, organizzato da GHM (ente preposto alle fiere internazionali dell’artigianato di Monaco), è giunta alla settantesima edizione.

   Nel 2019 sono attesi numeri simili a quello dello scorso anno, quando la mostra-mercato aveva fatto registrare 125 mila visitatori nell’arco dei cinque giorni di esposizione. Come nel 2018 gli espositori accreditati, disposti su uno spazio totale di 74 mila metri quadri, saranno circa mille, provenienti da tutto il mondo. La fiera è un’opportunità di incontro e business per piccole e medie imprese e mostra ultime tendenze e innovazioni. È incentrata su vari settori dell’artigianato: arredamento, ristrutturazione ed edilizia, illuminazione, agroalimentare, giardinaggio e tutto ciò che riguarda il ‘sistema casa’. Sono rappresentati più di 60 mestieri.

Foto: -

case e terreni

ULTIME NOTIZIE

METEO

meteo

Meteo Alghero

Temperatura: 6°C

Previsioni per i prossimi giorni