Economia

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Turismo affitti brevi: a Cagliari il 17 e 18 di novembre l'Extra - Salone nazionale del turismo extra alberghiero

  Dopo il successo della prima edizione che ha registrato oltre tremila visitatori, Extra cresce e si propone quest’anno come il primo Salone nazionale dell’Extra-alberghiero (Palazzo dei Congressi, Fiera di Cagliari, 17 e 18 novembre 2018): due giorni di appuntamenti, oltre ottanta espositori negli ambiti booking engine, channel manager, domotica, self check-in, oltre a fornitori di servizi e partner per il vacation rental. E ancora: più di sessanta sessioni tra workshop e seminari con i migliori esperti a livello nazionale nei settori marketing, fisco, immagine e comunicazione, home sharing e immobiliare.

   Novità dell’Extra 2018, patrocinato dalla Regione Sardegna, è l’Experience Lab, un intero padiglione dedicato al mondo delle Esperienze da far vivere ai turisti, in cui fornitori e organizzazioni di promozione dei territori possono stabilire sinergie con il mondo dell’Extra-Alberghiero. Ci saranno anche i grandi provider del settore come Airbnb (main sponsor della manifestazione), Booking, HomeAway ed Expedia che insieme a Property Managers Italia, associazione nazionale di categoria che rappresenta i professionisti delle locazioni brevi, parteciperanno ad una tavola rotonda su governance e regolamentazione del settore insieme al Ministero del Turismo, e agli Assessori al Turismo delle Regioni Sardegna, Lazio e Toscana.

   “Visto il boom del settore, in Sardegna e in tutta Italia, ci è sembrato naturale - spiega Maurizio Battelli, Presidente dell’associazione Extra e ideatore dell’evento - dare una dimensione nazionale a questa Fiera innovativa e unica per la formula che abbiamo scelto e confermare Cagliari come location ideale. L’Extra Alberghiero pesa sempre di più nel panorama del turismo in Italia: è il momento di prenderne consapevolezza e renderlo più professionale e competitivo. Per questo Extra 2018 è uno spazio fisico dove favoriamo l’incontro tra operatori del settore (proprietari di appartamenti, ville, affittacamere, B&B, case vacanze), produttori di servizi, agenti dell’intermediazione e nuovi investitori per conoscere e discutere di regimi fiscali delle locazioni brevi, di obblighi di sicurezza e normativa vigente, il tutto nell’ottica di far emergere il sommerso e rendere più competitivo e professionale l’extra-alberghiero”.

   “Operare nel settore dello short term richiede un alto tasso di professionalizzazione e di competenze che vanno sempre aggiornate, per questo la formazione deve essere una priorità per chi sceglie di diventare property manager” gli fa eco Stefano Bettanin, presidente di Property Managers Italia, che aggiunge: “L’Italia, dopo gli Usa, è il secondo Paese al mondo per numero di immobili, oltre un milione, sul mercato dello short term, e le ultime elaborazioni statistiche condivise a livello internazionale ci dicono che entro il 2020 un terzo dei viaggiatori sceglierà gli affitti brevi. Ecco perchè momenti come quello dell’Extra sono fondamentali, per aumentare le competenze individuali e fare rete”. Per partecipare come visitatori è richiesta l’iscrizione tramite il sito www.extra2018.it

Foto: -

case e terreni

ULTIME NOTIZIE

METEO

meteo

Meteo Alghero

Temperatura: 6°C

Previsioni per i prossimi giorni