Attualità

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Sardegna For You: l'informazione sanitaria in tempo reale

  Si è svolta nella sede del Gruppo E-agle, in Via Spano 11 a Sassari, la conferenza organizzata da Sardegna For You, per presentare le iniziative e i nuovi servizi sanitari. Sardegna For You, la cui attività è iniziata nel novembre 2014 con l'organizzazione di screening per la prevenzione delle patologie tiroidee, è oggi una realtà leader in Sardegna nell'organizzazione di varie tipologie di screening, open day e visite specialistiche con professionisti medici e sanitari che hanno maturato esperienze internazionali nel loro campo di specializzazione.

  Romina Carta, ideatrice insieme ad Andrea Tavernise di Sardegna For You, ha presentato il progetto: "Sardegna For You nasce dalla nostra volontà di dare un servizio a tutti sardi, che spesso sono impossiblitati, o per ragioni territoriali o per ragioni economiche, ad accedere ai servizi sanitari. Sardegna For You è cresciuta tanto in quest'ultimo anno grazie alla collaborazione con una rete importante di professionisti sanitari e associazioni locali come l'Avis e la Croce Rossa: oltre allo screening tiroideo, abbiamo aggiunto quello vascolare, posturale e per la prevenzione delle patologie degli arti superiori e dei tumori cutanei."

  Ad oggi hanno partecipato agli eventi organizzati da Sardegna For You in oltre 30 location della Sardegna, oltre 14.000 pazienti e si continua a lavorare costantemente per diffondere i servizi in maniera capillare nel territorio. Andrea ha aggiunto: "Quando lavoriamo il nostro obiettivo è soddisfare il bisogno di salute dei pazienti. Cerchiamo di abbattere tutte le barriere all'accesso ai servizi sanitari, contenendo al massimo i costi, ma dando un servizio di qualità in cui il paziente possa sentirsi tutelato e a proprio agio."

  Le prenotazioni possono essere comodamente effettuate sul sito web o sull'APP di Sardegna For You 24 ore su 24, oppure chiamando direttamente l'associazione dove viene organizzato l'evento. Raffaele Noce, titolare del Gruppo E-agle e partner tecnologico di Sardegna For You ha rimarcato l'importanza dell'innovazione in campo sanitario: "L'informazione in tempo reale è ormai alla base della comunicazione con i pazienti, che possono consultare e prenotare gli eventi in programma visitando il sito web e scaricando l'APP e restare sempre aggiornati, seguendo Sardegna For You su Facebook, Twitter e Instagram"

  A breve verranno introdotti i nuovi Open Day dedicati all’acne e alla salute della donna e verranno aggiunti dieci nuovi paesi oltre a quelli già coinvolti in Sardegna. Si punterà ad ampliare l'offerta con una varietà di servizi tra screening di prevenzione e visite specialistiche, all'interno della stessa area geografica, in modo da dare un servizio sempre più completo ai cittadini. Marta Cabiddu, di Silene Marketing Ltd con sede a Londra, che si occupa della realizzazione del piano di marketing e delle attività di comunicazione, è intervenuta per sottolineare come il bisogno di salute sia in costante crescita: "12 milioni di italiani si sono rivolti alla sanità privata nel 2014 e la spesa pro capite privata per la salute è in aumento.

  Sardegna For You si colloca proprio in un gap di mercato dove la domanda di salute supera l'offerta attuale, cercando di rispondere al meglio alle esigenze del paziente moderno: non solo un'offerta sanitaria capillarizzata nel territorio a costi e tempi iper contenuti, ma avvicinando medici e pazienti attraverso un dialogo diretto. A questo proposito, Sardegna For You organizza settimanalmente gli eventi #atupertu sulla sua pagina Facebook, in cui gli specialisti rispondono a richieste e domande dirette dei pazienti su tematiche legate al benessere e alla prevenzione. Questi eventi hanno avuto un ottimo riscontro presso il pubblico, a testimonianza del fatto che il bisogno di ricevere un'informazione corretta e permettere al paziente di esercitare il suo diritto di empowerment, è la giusta strada da percorrere per offrire una sanità di qualità."

Foto: -

ULTIME NOTIZIE

case e terreni