Alghero: anche in città celebrazioni per la giornata contro la violenza sulle donne

-
  Giornata contro la violenza sulle donne, ad Alghero una serie di iniziative messe in campo dall'amministrazione comunale, dalle scuole, dalle associazioni per fare crescere la sensibilità sul tema e approfondire riflessioni e ragionare sulle misure concrete per contrastare un fenomeno che fino ad oggi, nel 2021, ha segnato la cifra di 109 vittime ed ha colpito di recente anche la nostra comunità. Il colore rosso è stato motivo dominante delle iniziative dell'Amministrazione comunale, della Rete delle Donne, del Liceo Artistico e del personale dell'Hub vaccinale del Mariotti. Il Sindaco Mario Conoci, con l'Assessore ai Servizi Sociali Maria Grazia Salaris e con il Vicesindaco Giovanna Caria, ha partecipato alle iniziative. Ieri il posizionamento della panchina rossa nell'area verde dell'Ospedale Civile, a cura della Rete delle Donne presieduta da Speranza Piredda, oggi la presentazione del cortometraggio “Non spegnere la luce della luna” realizzato dalle ragazze e dai ragazzi del Liceo Artistico F. Costantino. 

  Tenere alta l’attenzione su questo grave problema sociale, è stato il filo conduttore della giornata. Nel corso della mattinata è stata posizionata l'opera artistica di Tonino Alfonso nella Piazza Sulis. L'opera dell'artista algherese è stata installata in una aiuola della piazza. E, ancora, una panchina rossa è stata collocata nella passeggiata dei giardini Manno. Infine questo pomeriggio, presso il centro vaccini del Mariotti, l'installazione di un’altra panchina rossa voluta dagli operatori dell’hub. Presenti i familiari di Michela Fiori, i rappresentanti delle forze dell'ordine, con il comandante della compagnia dei Carabinieri Pietro Barrel che ha voluto manifestare collaborazione e vicinanza in questa occasione nella quale tutta la comunità si è mobilitata, con iniziative e con simboli permanenti, per sottolineare che l’attenzione, la formazione e la sensibilizzazione deve essere alta tutti i giorni dell’anno e coinvolgere tutta la nostra comunità.

 

Photogallery: