Alghero: lettera aperta dal triangolo del piscio - La movida bagnata

-
  La movida è la nobile arte del divertimento notturno nata in Spagna ed esportata in tutto il mondo: un costante movimento tra locali fino alla madrugada, cioè l’alba. Durante i mesi estivi, il termine movida viene utilizzato per identificare gruppi di giovani che annaffiano con l'urina alcune vie di Alghero. Tra queste ci sono via Gramsci, via Leopardi e il Lungomare Dante, la zona in cui abito che alcuni identificano come “il triangolo del piscio”. La scorsa estate ho firmato un appello redatto da un comitato di quartiere che descrive in modo dettagliato la situazione ma non propone soluzioni effettivamente praticabili.

  O perlomeno non ritengo sia ipotizzabile utilizzare pattuglie delle forze dell'ordine oppure organizzare ronde notturne per impedire alle persone di svuotare la propria vescica per strada. Così ho pensato di scrivere questa lettera per proporre una soluzione semplice e realizzabile in tempi brevi, come quella attuata dalle amministrazioni delle città dove c’è movida, quella vera con migliaia di persone ogni notte. Una di queste è Barcellona, la sorella maggiore che Alghero si vanta di avere, dove la pulizia nelle strade della movida viene effettuata quotidianamente all’alba, con mezzi meccanici e squadre di operatori con idropulitrici.

   Ovviamente non mi aspetto che anche ad Alghero il lavaggio venga effettuato tutti i giorni, sarebbe sufficiente nei weekend di luglio e agosto. Per questa attività potrebbe essere impiegata una delle idropulitrici necessarie per eliminare le macchie di more di gelso con le quali un creativo arredatore urbano ha scelto di dipingere il pavimento bianco della passeggiata durante i mesi estivi. Questo potente strumento di pulizia potrebbe essere azionato dagli operatori ecologici, se necessario coadiuvati dalle persone impegnate quotidianamente nella manutenzione del verde pubblico. Non è molto difficile imitare la nostra sorella catalana, credo sia sufficiente un po' di buona volontà. Così la piccola Barcellona potrà continuare ad accogliere la sua piccola movida e contemporaneamente potrà essere più pulita e anche più felice.

                               Lettera firmata da un residente nel triangolo del piscio.