Le Bandiera Blu delle spiagge sassaresi

Anche quest'anno la Fee Italia (Fondazione per l'educazione ambientale) ha riconosciuto al Comune di Sassari, per Porto Ferro e Porto Palmas, l'importante premio internazionale dedicato alle località turistiche balneari che rispettano particolari criteri di gestione sostenibile.

Sono 407 le Bandiere Blu riconosciute in Italia nel 2020, distribuite su un totale di 195 comuni, e tra queste appunto si trovano la spiaggia di Porto Ferro, al quinto anno consecutivo e la spiaggia di Porto Palmas, al quarto, che hanno superato a pieni voti la valutazione.

La Bandiera Blu è una certificazione che valorizza le bellezze naturali dei luoghi, ma guarda con particolare attenzione alla presenza di vari servizi e criteri di idoneità.

La Fee Italia, attraverso una giuria nazionale, identifica i Comuni idonei tra quelli candidati, attraverso l’analisi e la valutazione delle risposte ai quesiti riportati sul questionario Bandiera Blu, alcune delle quali devono obbligatoriamente essere supportate da adeguata documentazione.

Nel corso della stagione estiva, tutte le località insignite della Bandiera Blu sono oggetto di visite di controllo, al fine di verificare la conformità ai criteri stabiliti dal programma, pertanto la conferma dell'assegnazione della Bandiera non è mai scontata.

I requisiti di idoneità sono molteplici: a partire dalla qualità delle acque, per la quale è previsto un periodico campionamento, per proseguire con l’efficienza della depurazione delle acque reflue e della rete fognaria, passando per la conservazione e la biodiversità degli ecosistemi marini e la pulizia della spiaggia, la raccolta differenziata e la gestione adeguata dei rifiuti pericolosi.

Particolare attenzione viene rivolta alla sicurezza dei bagnanti, con i servizi di salvataggio e la segnalazione del limite acque sicure, all’accessibilità per tutti, alla presenza di un punto acqua e dei servizi igienici.
Inoltre è obbligatorio svolgere attività di educazione ambientale durante la stagione della Bandiera, sia sulle spiagge stesse sia al Ceas Lago di Baratz.