Attualità

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

A bordo della motonave Excelsior di Grandi Navi Veloci torna il Galà di Beneficenza e Sport

  Per il secondo anno consecutivo torna, il 19 marzo, il Galà di beneficenza Lo Sport a sostegno della disabilità, ideato dal rotariano Agostino Banchi e da Francesco Villaschi, papà di Laura: con 450 ospiti confermati, l’edizione 2019 dell’evento è sold out. Nel 2018, a bordo di GNV, la serata aveva coinvolto 260 amici di ANGSA Liguria (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) raccogliendo un ricavato di oltre 13mila euro, devoluti a favore dei progetti “Weekend e Tempo Libero” dell’Associazione. ANGSA, infatti, promuove l’educazione specializzata, l’assistenza sanitaria e sociale, la ricerca scientifica, la formazione degli operatori, la tutela dei diritti civili a favore delle persone con autismo e con disturbi generalizzati dello sviluppo affinché sia loro garantito il diritto inalienabile ad una vita libera e tutelata, il più possibile indipendente, nel rispetto della loro dignità e del principio delle pari opportunità.

  Grazie ai fondi raccolti nella scorsa edizione dell’evento, è stato possibile sostenere il progetto “Weekend e Tempo Libero” valorizzandone la finalità prioritaria di offrire ai ragazzi esperienze di condivisione, di amicizia e soprattutto di autonomia personale, senza la presenza dei genitori. Per i ragazzi, ANGSA Liguria ha realizzato nel 2018 19 weekend, un soggiorno di cinque giorni in montagna e numerose attività dedicate al teatro e ai laboratori di narrazione, giornate di avvicinamento allo sport, gite fuori porta e domeniche tra amici: la riuscita del progetto è nei volti sorridenti dei ragazzi. La Società Canottieri Elpis ha inoltre organizzato, gratuitamente, corsi di canottaggio per avvicinare i ragazzi al mare e sviluppare in loro nuove emozioni ed entusiasmo.

  Come da tradizione, il Galà sarà a bordo di GNV: a partire dalle ore 19 le famiglie e gli educatori di ANGSA Liguria con i loro ragazzi accoglieranno sulla nave Excelsior gli ospiti di questa significativa manifestazione, che unisce lo sport e la disabilità, promossa dal Rotary Club Genova San Giorgio, da sempre attivo nel sociale. Il Rotary è un’associazione internazionale di donne e uomini imprenditori e professionisti che offrono il loro servizio attraverso iniziative di sviluppo economico e sociale, per rispondere ai bisogni di chi è meno fortunato e per favorire la pace. L’organizzazione del Galà è stata curata, pro bono, da Mariangela Guido Blog, supportata gratuitamente da Montobbio design, il fotografo Sandro Ariu, LM Studios per i video, impiantistica Emotions Technology e Antenna Blu. Tanti gli sponsor: oltre a GNV, la Società Canottieri Elpis, la Pro Loco Limone Piemonte, Bottero Ski Limone, quest’anno si uniscono anche Neos SpA, Sagrivit, Spazio Genova, Overform, Costa Brokers e Mediolanum; quest’ultima raddoppierà le offerte in favore di ANGSA fino a raggiungere i 5.000€ di donazione. Gli sforzi degli organizzatori sono tesi a ottenere una partecipazione all’evento al fine di consolidare, o addirittura migliorare, i numeri dello scorso anno a favore di ANGSA.

   Numerosi saranno gli ospiti che renderanno unica questa manifestazione, che sarà presentata dal giornalista televisivo Beppe Nuti: il programma di questa seconda edizione avrà inizio alle ore 19 per concludersi intorno alle 24 con l’intrattenimento di comici, artisti e sportivi, tra cui la soprano Serena Garelli accompagnata dal pianista Benedetto Spingardi Merialdi, il comico Stefano Lasagna e la campionessa italiana di Sci per disabili Silvia Di Stefano, presentata da Matteo Rosso e Domenico Clerico. Durante la serata interverrà a bordo, in favore di ANGSA, anche l’artista Yaya Deejay, producer e deejay italiana che vanta collaborazioni artistiche in tutto il panorama musicale nazionale ed internazionale, dj open act del “Vasco Live Kom 014 e 016“, dello storico “Vasco Modena Park 2017” e del “Vasco Non Stop Live 2018”, e che ha recentemente presentato il nuovo album durante il Film Festival di Montecarlo il 9 marzo scorso, dopo aver ritirato un premio dalla critica per il successo del singolo “Zenith”, nato in collaborazione con il Maestro Andrea Morricone, artista, compositore e direttore d’orchestra.

   Molti gli artisti e sportivi legati al panorama genovese invitati per sensibilizzare con la loro testimonianza il tema dello sport, elemento vitale e valido mezzo per il raggiungimento degli obiettivi di assistenza, tutela e autonomia per i ragazzi affetti da autismo. Il ViceSindaco Stefano Balleari, padrino dell’evento, e la madrina, Laura Sansebastiano, premieranno nel corso della serata, per meriti sportivi, la Pro Recco Pallanuoto presente al completo con una targa consegnata dai vincitori dello scorso anno rappresentati dal presidente della società Elpis Pietro Dagnino. Due gli importanti momenti per la raccolta fondi in favore di ANGSA: il primo, uno schizzo tecnico del nuovo ponte sul Polcevera realizzato appositamente per il Galà da Renzo Piano, e da lui autenticato e firmato, che verrà messo all’asta durante la serata e consegnato dal nipote Daniele Piano. Infine, durante il Galà, sarà possibile acquistare ulteriori biglietti della lotteria benefica in favore di ANGSA: sono sei i premi speciali messi a disposizione dalla gioielleria Dell’Acqua Bartolone, dall’artista Carla Figallo, da Bottero Ski Limone, da l’ape Luppola, da MSC Crociere e da GNV.

Foto: -

ULTIME NOTIZIE

case e terreni