Sassari: al Cityplex arriva "Burning" (video trailer)

-
  La rassegna Maestri d’Oriente, dedicata ai migliori film asiatici dell’ultimo decennio, arriva al decimo appuntamento. Venerdì 19 novembre al Cityplex Moderno di Sassari (alle 18) in programma “Burning” del grande regista coreano Lee Chang-dong che per la realizzazione di questo film è partito da un racconto breve dello scrittore giapponese di culto Haruki Murakami (“Granai incendiati” inserito nella raccolta “L’elefante scomparso e altri racconti” edito nel 2001 da Baldini & Castoldi e poi ripubblicato da Einaudi). Caratteristica della rassegna è avere per ogni film del ciclo di proiezioni un ospite-presentatore diverso e in questa occasione ci sarà Luca Mirarchi, giornalista che scrive di cinema e libri per l’Unione Sarda e la rivista Blow Up.

   Presentato al festival di Cannes nel 2018, “Burning” racconta la storia di Jongsu, un fattorino con il sogno di diventare scrittore che durante una consegna si imbatte in Haemi, una ragazza che viveva nel suo stesso paese. Iniziano a frequentarsi e lei gli chiede di prendersi cura del suo gatto durante un viaggio in Africa. Al suo ritorno Haemi gli presenta Ben, un uomo misterioso che un giorno racconta a Jongsu il suo insolito hobby: dar fuoco a delle serre. La rassegna Maestri d’Oriente continuerà ancora per due appuntamenti la prossima settimana, lunedì 22 con il “Il lago delle oche selvatiche” di Diao Yinan (Cina) e venerdì 26 con “Mademoiselle” diretto da Park Chan-wook (Corea del Sud). Le proiezioni, a ingresso gratuito, sono tutte in lingua originale con sottotitoli in italiano. Si può prenotare inviando una mail a  cinema.moderno.sassari@gmail.com oppure scrivendo via whatsapp al numero 3246348389. La rassegna è organizzata dal Cityplex Moderno con il contributo della Regione e il sostegno della Fondazione Sardegna Film Commission. Partner Koko Sushi Sassari.