Sassari: Beethoven risveglia "le piccole accademie" - Giovedì' l'ultimo concerto

-
  L'evento si terrà alle 17,30 e alle 21 nella sala concerti del teatro Verdi ultimo appuntamento della rassegna organizzata dalla cooperativa Teatro e/ o musica dedicata alla musica di Beethoven. L'iniziativa che ha raccolto gli entusiastici consensi del pubblico registrando sold out ad ogni appuntamento proporrà una sonata per violino e pianoforte: la n.10 op.14 N.2 in Sol Maggiore, composta nel 1799. Ad eseguire i tre movimenti : Allegro, Andante e Allegro assai, saranno: Michelangelo Lentini al violino e Juliette Aridon al pianoforte. Andrea Ivaldi, si occuperà invece della presentazione e del commento dello spettacolo. “La sala concerti si è dimostrata perfetta - dice Stefano Mancini direttore artistico del Teatro e/o Musica nel ricreare l';atmosfera dei salotti dell’Ottocento epoca in cui la musica da camera era in voga”.

   Ad ogni serata l'immagine del pubblico assiepato sin sopra il palcoscenico accanto ai musicisti ad ascoltare i capolavori Beethoveniani, evocava le atmosfere del film “Barry Lyndon” di Stanley Kubrick. A grande richiesta gli organizzatori hanno deciso di replicare i concerti essendo andati esauriti i biglietti del serale. Ottimo riscontro anche per l'esperimento di coinvolgere il pubblico in un dibattito conclusivo sul concerto condotto di volta in volta da critici musicali e musicisti differenti. “Il successo di questa rassegna è stato anche per noi organizzatori una gradita sorpresa e ha dimostrato che a Sassari la musica da camera ha un suo pubblico. Alcuni spettatori hanno ricordato durante i dibattiti che nei salotti cittadini in passato numerosi appassionati si riunivano per cimentarsi in piccole “accademie” facendo musica e alimentando la passione per la cultura musicale. Ci piace pensare che questa antica tradizione possa in qualche modo rivivere in città”.