Sabato al Verdi di Sassari le "Terre del ritorno" di Ambra Pintore

-
  Al via “Voci di donna”, uno degli eventi più significativi dell’autunno sassarese, organizzato dalla Cooperativa Teatro e/o Musica propone come prima attesa ospite sabato 13 novembre alle 21: Ambra Pintore. L'artista propone una nuova produzione “Terre del ritorno di cui è autrice anche dei testi e delle musiche. Volto notissimo a cui tutta la Sardegna è da tempo affezionata, Ambra Pintore ha ottenuto diversi riconoscimenti per il suo contributo alla divulgazione del patrimonio musicale, artistico e tradizionale sardo come i premi “Maria Carta” e “Donna sarda” 2020. Lo spettacolo “Terre del ritorno” è una fusione di storie che mescolano più lingue: sardo, siciliano, pugliese e tante altre. Una World Music che affonda le sue radici nelle tradizioni popolari con arrangiamenti moderni. Un richiamo alle origini di Ambra nata da padre sardo e madre siciliana vissuta in Etiopia. “Le terre del ritorno -spiega Pintore - sono quelle che si è costretti a lasciare senza sapere se e quando si potrà tornare ma occorre essere audaci perchè, come recita un detto popolare, “Cu nesci rinesci” chi esce riesce”.