Natale da favola nel teatro Sant'Eulalia a Cagliari - Organizza la compagnia Teandric

Saranno gli spazi del Teatro Sant’Eulalia di Cagliari a ospitare la prima edizione di “Natale da Favola”, la rassegna natalizia di teatro per ragazzi e famiglie in scena nel quartiere Marina di Cagliari dal 4 al 29 dicembre. La rassegna è organizzata e promossa dalla compagnia Theandric Teatro Nonviolento con la direzione artistica di Maria Virginia Siriu e vedrà alternarsi le compagnie Teatro dei Colori in arrivo dall’Abruzzo con lo spettacolo “Piccolo piccolissimo, grande grandissimo”, il Teatro Instabile (da Paulilatino) in scena con “Sirenetta e il principe gentile”, I Barbarici Ridicoli (Ottana) con “Skabaretch”, Theandric Teatro Nonviolento (Cagliari) con “Hanno rapito Babbo Natale”, la compagnia S’Arza Teatro (Sassari) con “Il mago di Oz e la bambina dalle scarpette rosse”, Il Crogiuolo (Cagliari) con “La principessa ribelle e altre storie di ribellione” e il Teatro Tragodia, in scena con lo spettacolo “Baracca e burattori con Cenerentola”. "Natale da favola" è organizzato dalla compagnia Theandric Teatro Nonviolento con il contributo e sostegno dell’Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport della Regione Autonoma della Sardegna.  

IL PROGRAMMA - A inaugurare il primo appuntamento di “Natale da favola” (mercoledì 4 dicembre alle 17.30) sarà la compagnia abruzzese Il Teatro dei Colori con lo spettacolo “Piccolo piccolissimo, grande gransissimo”, tratto da Cipì di Mario Lodi.   

Due giorni dopo (venerdì 6, ore 17.30) a salire sul palcoscenico del Teatro Sant’Eulalia sarà la compagnia Teatro Instabile di Paulilatino con la produzione scritta da Aldo Sicurella dal titolo “Sirenetta e il principe gentile”. 

Mercoledì 18 dicembre alle 17.30 l’aria di Natale soffierà sulla compagnia I Barbarici Ridicoli, in scena con lo spettacolo “Skabaretch”, ideato e diretto da Tino Belloni, con gli attori Letizia Marras, Valentina Loche, Michael Lai, Carlo Paletta, Roberto Piredda, Federica Ventura e Sebastiano Mastino. 

Domenica 22 dicembre (ore 17.30) sarà il turno della compagnia Theandric Teatro Nonviolento diretta da Maria Virginia Siriu, in scena con lo spettacolo “Hanno rapito Babbo Natale” (con la regia della Siriu) e gli attori Andrea Vargiu e Marco Secchi. 

Scartati i regali e smaltiti i banchetti natalizi, la rassegna Natale da favola continuerà venerdì 27 dicembre alle 17.30 con la compagnia S’Arza Teatro, in arrivo da Sassari per inscenare l’opera “Il mago di Oz e la bambina dalle scarpette rosse” con Maria Paola Dessì, Stefano Petretto, Francesco Petretto e la regia di Romano Foddai. 

Il giorno dopo (sabato 28 dicembre) alle 17.30 in scena la compagnia cagliaritana Il Crogiuolo, con “La principessa ribelle e altre storie di ribellione”, che vede in scena l’attrice Marta Gessa, con la regia di Rita Atzeri e gli oggetti di Nicolò Delpiano. 

L’ultimo appuntamento della prima edizione di Natale da favola sarà domenica 29 dicembre alle 17.30 con lo spettacolo “Baracca e burattori con Cenerentola”, della compagnia Teatro Tragodia di Mogoro che porterà in scena gli attori e insoliti “burattini” Daniela Melis, Ulisse Sebis e Virginia Garau (che ha curato anche testo, scene e regia). 

 I biglietti per la rassegna “Natale da favola” costano 5€ e si possono acquistare in prevendita sul sito www.diyticket.it oppure direttamente al botteghino al Teatro Sant’Eulalia nei giorni degli spettacoli dalle ore 16. 

 Theandric Teatro Nonviolento nasce nel 2001 dall'incontro tra l'attore e regista Gary Brackett e l'attrice, regista e studiosa di filosofia Maria Virginia Siriu.