Teatro Comunale Sassari: solo applausi per Cenerentola - Accolto con gradimento il ritorno dell'Opera di Rossini - Domenica replica

Un chiaro successo ha accolto il ritorno a Sassari della Cenerentola, ossia la bontà in trionfo di Gioachino Rossini, dramma giocoso su libretto di Jacopo Ferretti, tornato a Sassari a dieci anni esatti dall’ultima esecuzione. Un cast di grande livello ha riportato in città il capolavoro del compositore pesarese, considerato il punto più alto del genere. 

L’allestimento presentato al Comunale – originariamente del circuito Teatri OperaLombardia – porta la firma di Arturo Cirillo ed è stato ripreso a Sassari dal regista sardo Antonio Ligas: le scene sono di Dario Gessati, i costumi di Vanessa Sannino e il disegno luci di Tony Grandi. La compagnia di canto, di livello internazionale, ha dimostrato di meritare i tanti applausi ricevuti dal pubblico sassarese, a partire dal mezzosoprano giapponese Aya Wakizono, nel ruolo del titolo, che ha cantato nonostante una perdurante indisposizione. Apprezzamenti notevoli anche per il Don Ramiro dell’uruguaiano Leonardo Ferrando, il Dandini del giovane costaricano William Hernández, Fabio Maria Capitanucci (Don Magnifico), Alessandro Spina (Alidoro) e le due sorellastre, le sarde Francesca Pusceddu (Clorinda) e Martina Serra (Tisbe) scoperte grazie alle audizioni per giovani cantanti locali. Non sono mancati gli applausi a scena aperta durante la recita e il giusto tributo all’Orchestra dell’Ente Concerti e alla Corale “Canepa”, preparata da Luca Sirigu, diretti da Jacopo Rivani.  

La Cenerentola sarà replicata domani, domenica 10 novembre, alle 16,30. Seguirà il quarto appuntamento della Stagione lirica sassarese il 6 e 8 dicembre con Il trovatore di Giuseppe Verdi. A chiudere la Stagione sarà il concerto del tenore Francesco Demuro con l’Orchestra dell’Ente Concerti nei giorni 13, 14 (fuori abbonamento) e 15 dicembre. I biglietti per Il trovatore e il concerto lirico-sinfonico saranno messi in vendita al botteghino del Teatro Comunale da mercoledì 13 novembre.