Spettacolo

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Al via Atzara Social Summer

  È stata presentata ufficialmente Atzara Social Summer, l'evento estivo giunto alla quarta edizione che si svolge nel Comune di Atzara. Il calendario, ricco di eventi sociali, culturali, artistici e teatrali si rivolge a tutto il territorio con diversi appuntamenti di rilievo che si terranno nel piccolo Borgo del Mandrolisai a partire dal 25 maggio e fino all'8 settembre. “Abbiamo deciso - spiega il Sindaco Alessandro Corona - di creare un evento per le attività estive partendo dalla necessità di calendarizzare le attività proposte per favorire non solo la socializzazione nella nostra comunità ma anche per stimolare una ripresa delle attività commerciali. L'obiettivo è quello, nel corso degli anni, di potenziare l'evento e di farlo crescere, puntando sulla programmazione e sulla collaborazione delle attività.

  Tra gli eventi proposti, spicca La Notte Romantica 2019, del 22 giugno, l'iniziativa nazionale promossa dall'Associazione I borghi più belli d'Italia, giunta ormai alla terza edizione, una serata dedicata al divertimento, alla musica, alla cultura e al piacere di stare insieme. Da non dimenticare, l'inaugurazione presso il Museo Ortiz, della mostra "Cent'anni - I maestri della pittura del novecento in Sardegna", che si terrà al Museo Ortiz, alle ore 19:30, il 22 giugno. L'amministrazione, sensibile alla cultura e alla lingua sarda, inoltre promuove diversi spettacoli teatrali in limba e sostiene la proposta di una giornata di poesia, Incungias, Atzara in versi, che si terrà il 13 luglio e che coinvolgerà amanti e appassionati di poesia da tutta la Sardegna. Tra le novità di quest'anno, la grande manifestazione "I giorni del Mandrolisai" che si terrà il 21-22 giugno.

   L'Amministrazione ringrazia il Centro Commerciale Naturale, la Parrocchia Sant'Antioco Martire, gli Enti che hanno contribuito al sostegno dei progetti, le Associazioni che durante gli eventi daranno il loro contributo, gli artisti e le compagnie coinvolte nel progetto e tutte le collaboratrici e i collaboratori. Il primo grande evento sarà il concerto con pianoforte che il Maestro Piero Marras, terrà nella corte del Museo del Vino, sabato 25 maggio alle ore 18:30. Piero Marras racconterà del suo ultimo capolavoro discografico "Storie Liberate", un percorso che nasce dal recupero di alcuni testi resi disponibili dagli istituti penitenziari della Sardegna e che raccontano le storie di uomini e donne con una vita travagliata.

Foto: -

ULTIME NOTIZIE

case e terreni