Spettacolo

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Teatro Civico di Sassari: sabato "Mistero Buffo"

  A “Tribù teatrali” il protagonista è ancora Dario Fo. Dopo l’avvio con “Coppia aperta, quasi spalancata”, di Fo con Franca Rame, portata in scena al teatro Civico di Sassari da Michele Vargiu e Lisa Moras e prodotto da Teatro Tabasco, la quinta edizione della rassegna che ArtsTribu dedica all’eccellenza del teatro indipendente italiano prosegue con un altro omaggio al premio nobel. Sabato 16 marzo alle 21 sul palco del “Palazzo di Città” di corso Vittorio Emanuele, che Valeria Alzari, Luca Losito e Michele Vargiu hanno eletto come nuovo e prestigioso domicilio del festival, Elisa Pistis proporrà “Mistero Buffo”.

   Si tratta di una rivisitazione originalissima di uno dei testi più famosi di Dario Fo, una licenza concessa personalmente dall’autore all’artista di Elmas, un adattamento tutto al femminile che da oltre due anni riscuote consensi di pubblico e critica in tutta Italia e ora sbarca per la prima volta a Sassari. Istrionica, vulcanica, graffiante, irriverente e dolcissima, Elisa Pistis porta a spasso il pubblico fra le giullarate più famose di Dario Fo, giocando con grammelot, dialetti del nord e lingua sarda, restituendo un affresco divertentissimo e commovente del genere umano, tra sacro e profano. «Il mio “Mistero Buffo” non copia Dario Fo e si snoda da un punto di partenza molto semplice, quello di una donna che mette in scena da sola “Mistero Buffo”», dice l’attrice. «La mia rielaborazione non esclude il lavoro di Fo ma ha una direzione espressiva totalmente differente», aggiunge.

   Diversi sono i tempi in cui si muove la rielaborazione di Elisa Pistis, diverso è il contesto sociale e l’attrice ha l’esigenza di condividere una riflessione su alcune dinamiche che caratterizzano oggi l’attualità e la quotidianità. Diplomata all’Accademia d’arte drammatica “Nico Pepe” di Udine, Elisa Pistis è attrice, regista e autrice. Nel 2015 è stata finalista al premio Candoni per monologhi originali con “Il mio paese è donna”, da lei scritto e interpretato. Scelta nel 2017 da Marco Baliani per “Human”, con Baliani e Lella Costa, è protagonista della webserie “Live in V E”, prodotta da Smemoranda. È autrice e interprete per Radio Rai Sardegna e doppiatrice Rai. Cura la messinscena di “Mistero Buffo”, con la collaborazione alla regia di Giuliano Bonanni.

   Lo spettacolo sarà in scena anche di mattina per le scuole che lo richiederanno. Per informazioni è possibile chiamare il +390796768199 o il +393927016398, scrivere a eventi@artstribu.it o visitare www.artstribu.it. Il biglietto da 15 euro è acquistabile al botteghino il giorno dello spettacolo, ma si può acquistare in anticipo a 12 euro su www.artstribu.it o in via Roma 105 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19. All’ingresso il coupon andrà convertito in un regolare biglietto Siae.

Foto: -

case e terreni

ULTIME NOTIZIE

METEO

meteo

Meteo Alghero

Temperatura: 6°C

Previsioni per i prossimi giorni