Immigrazione clandestina: Mercoledì in audizione il Governatore della Sicilia

-
"Dopo aver ascoltato questa settimana la Governatrice della Calabria Jole Santelli prosegue l'audizione, da parte del Comitato parlamentare Schengen, Europol e immigrazione, dei governatori delle regioni maggiormente colpite dall'emergenza immigrazione.
Mercoledì prossimo, 29 luglio, alle ore 14.00 presso l'Aula del II piano di Palazzo San Macuto a Roma svolgeremo l'audizione del presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, in merito alle problematiche legate ai flussi migratori a fronte della diffusione dell'emergenza sanitaria da Covid-19.

Tutta la Sicilia è al collasso, ho potuto verificarlo personalmente un mese fa nel corso della missione della Commissione durante la quale abbiamo visitato l'hotspot di Pozzallo, il molo di Porto Empedocle e l'hotspot di Lampedusa.
La situazione è precipitata in modo preoccupante nell'ultimo mese, con centinaia di arrivi giornalieri a Lampedusa che causano un insostenibile sovraffollamento della struttura dedicata all'accoglienza, che ospita 800 migranti contro il massimo previsto di un centinaio.
Questo genera una catena di problemi, aggravati anche dall'emergenza sanitaria in atto, che hanno portato all'esasperazione i cittadini lampedusani.

Durante l'audizione, alla quale seguirà nelle prossime settimane quella del governatore sardo Christian Solinas e del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga raccoglieremo le indicazioni e le richieste del presidente Musumeci, che poi trasferiremo al Governo.
Sarà possibile seguire la seduta in diretta sulla WebTv della Camera". Così Eugenio Zoffili, deputato e Presidente del Comitato parlamentare di controllo sull'attuazione dell'accordo di Schengen, di vigilanza sull'attività di Europol e di controllo e in materia di immigrazione.