Alghero: sospendere la nomina per il Parco di Porto Conte - Lo chiede Gianni Cherchi

Il segretario dell'Upc chiede inoltre la costituzione immediata di un tavolo della coalizione di centro destra che ha vinto le elezioni per affrontare nel merito l'argomento. Riportiamo di seguito la nota inviata da Gianni Cherci al sindaco Mario Conoci.

"Nella mia qualità di Coordinatore Cittadino dell’Unione Popolare Cristiana (U.P.C.), a seguito delle notizie apparse sulla stampa locale, riguardanti l’assegnazione degli incarichi nelle Partecipate in capo al Comune di Alghero, intervengo con la presente in quanto detti incarichi non tengono in dovuta considerazione l’impegno profuso dai candidati ed elettori dell’’U.P.C. che hanno contribuito alla vittoria della nostra coalizione nelle recenti consultazioni comunali. Detto questo, ritengo opportuno e giusto evidenziare quanto segue:

come noto, l’U.P.C. da me rappresentato, ha partecipato alle elezioni della Lista dell’U.D.C. a seguito di richiesta dei vertici di detto Partito;

gli accordi preelettorali prevedevano per l’U.P.C. in caso di vittoria, la scelta del primo incarico spettante alla Lista comune;

il contributo di voti da noi fornito, ha consentito all’U.D.C., di ottenere il secondo Consigliere, grazie al quale, ha avuto la possibilità di esprimere il Presidente del Consiglio Comunale e di indicare il Presidente del Parco di Porto Conte, ignorando le legittime aspettative dell’U.P.C.

Ti ricordo che l’U.P.C. ha firmato il documento di costituzione della coalizione che Ti indicava come candidato Sindaco, unitamente ad altri 9 Partiti, per cui ritengo giusto ed opportuno, alla luce di quanto sopra premesso che venga convocato urgentemente un tavolo politico di tutti i Partiti firmatari, al fine di valutare una più equa e ponderata scelta nell’attribuzione degli incarichi.

Per quanto sopra, chiedo la sospensione della nomina del Presidente del Parco, in attesa degli esiti dell’incontro da me richiesto, considerato che l’unità della Coalizione si può mantenere soltanto governando insieme".

Il coordinatore cittadino Gianni Cherchi