La ministra Bellanova presenta Italia Viva a Cagliari

Ieri è stata una giornata di impegni istituzionali interamente trascorsa in Sardegna per la Ministra per le Politiche Agricole Teresa Bellanova, conclusasi con un partecipato evento cagliaritano, entro gli spazi - gremiti per l'occasione - del T Hotel, coordinato dal parlamentare Giuseppe Luigi Cucca, cui ha partecipato anche il consigliere regionale Francesco Stara, che di recente ha aderito a Italia Viva.

Un incontro che ha generato grande interesse verso il nuovo progetto politico. La Ministra ha avuto modo di interessarsi non solo alla vertenza latte, ma anche all'emergenza cormorani negli stagni dell'Oristanese, che sta creando problemi alla pesca. Rispetto alla vertenza latte, la Ministra ha voluto mettere a nudo le irrealistiche promesse di Matteo Salvini ai produttori di latte: "Se mi chiedete di promettervi il latte a un euro al litro, io dico non lo posso fare: la politica non deve fare promesse che non può mantenere. Dalla crisi del settore si esce con i contratti di filiera e con l'aggregazione".

Bellanova ha voluto confermare la posizione di Italia Viva relativamente al sostegno alla maggioranza. "Il governo deve stare in campo e fare proposte utili: Italia Viva intende far durare la legislatura fino al momento dell'elezione di un nuovo presidente della Repubblica non sovranista; chi vuole andare al voto se ne deve assumere la responsabilità", ha spiegato ai presenti la coordinatrice nazionale, che si è detta, inoltre, assai soddisfatta dei primi passi di Italia Viva in Sardegna.