Politica

Stampa Diminuisci carattere Aumenta carattere

Alghero: nessuna sfiducia a Christian Mulas - Replica la maggioranza per le assenze in commissione

Dai componenti di maggioranza della V Commissione Consiliare arriva una netta smentita al tentativo di strumentalizzazione messo in atto dai gruppi consiliari di minoranza di Futuro in Comune, Per Alghero, Partito Democratico e Sinistra in Comune che mettono in evidenza e criticano quanto accaduto nella commissione presieduta dal consigliere Mulas di Fratelli d’Italia, dove sono risultati assenti tre dei cinque consiglieri di maggioranza, arrivando perfino a indicare una possibile sfiducia da parte dei colleghi di maggioranza per lo stesso Mulas. 

“ Confermiamo la nostra piena fiducia nei confronti del presidente della Commissione Christian Mulas del quale, anzi, evidenziamo l’impegno e la determinazione nel voler affrontare un tema così sensibile come quello del sistema idrico fognario algherese” Queste sono le dichiarazioni dei consiglieri di maggioranza componenti della commissione, Loi, Ansini e Monti “colpevoli”, per esclusivi problemi personali e lavorativi, di non essere stati presenti alla seduta della V Commissione. “ Altro che frizioni nella maggioranza o sfiducia nei confronti del presidente Mulas” ribadisce il consigliere Monti, il quale sottolinea anche di aver dato mandato di rappresentarlo, proprio per l’impossibilità a partecipare alla seduta, alla sua collega Monica Pulina. 

A margine dell’incursione mediatica della minoranza, una sottolineatura che arriva dallo stesso presidente della V Commissione Christian Mulas “ Nonostante l’assenza pienamente giustificata dei miei colleghi, i lavori della Commissione, si sono svolti regolarmente alla presenza dell’assessore competente Antonello Peru ed hanno consentito di avviare i primi passi del percorso finalizzato ad affrontare e risolvere uno dei problemi storici che affliggono la città. Di tutto abbiamo bisogna meno che di speculazioni politiche: lavoriamo per Alghero e concentriamoci sulle cose da fare per migliorarla”.

Foto: -

ULTIME NOTIZIE

case e terreni